Zeppolata di San Giuseppe, la ricetta di Sal De Riso per la festa del papà (Foto)

Che meraviglia la ricetta delle zeppole di San Giuseppe di Sal De Riso perché il maestro ci regala la ricetta della zeppolata di San Giuseppe, più di un dolce per la festa del papà. Non solo per le ricette E’ sempre mezzogiorno Sal De Riso prepara le zeppole fritte e le zeppole al forno ma in più pensa ad un’altra forma, così abbiamo la zeppolata di San Giuseppe. Con l’idea di Sal De Riso a E’ sempre mezzogiorno prepariamo una torta di zeppole di San Giuseppe. Non perdete questa e le altre ricette di oggi 19 marzo 2021 di E’ sempre mezzogiorno ma soprattutto la ricetta delle zeppole fritte e al forno di Sal De Riso. 

RICETTE SAL DE RISO FESTA DEL PAPA’ – ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE 

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso 

Preparazione: nella pentola facciamo bollire l’acqua con il burro e il sale, versiamo tutta in un colpo solo la farina, mescoliamo subito e facciamo cuocere sempre mescolando fino a quando il composto si stacca dalle pareti. Versiamo nella planetaria e aggiungiamo le uova una alla volta facendole bene incorporare. 

Facciamo bollire nella panna la bacca di vaniglia e la scorza di limone che poi togliamo. In una ciotola lavoriamo lo zucchero con i tuorli, aggiungiamo l’amido, mescoliamo e uniamo un po’ di latte bollente, mescoliamo e versiamo tutto nel latte caldo, mescoliamo e facciamo cuocere sempre mescolando. Non dimentichiamo il pizzico di sale.

Sulla teglia formiamo un cerchio con i ciuffetti di pasta preparata prima. Bagniamo con un goccio di acqua la superficie dei ciuffetti e aggiungiamo le lamelle di mandorle e la granella di zucchero Mettiamo in forno. Facciamo raffreddare e tagliamo a metà, farciamo con le amarene, con ciuffi di crema pasticcera. Chiudiamo e completiamo con altra crema pasticcera e amarene.

La stessa pasta la usiamo per fare i ciuffetti su ogni quadrato di carta forno. Friggiamo in olio di semi profondo e bollente, scoliamo su carta da cucina. Tagliamo a metà e farciamo con le amarene e con la crema pasticcera. Chiudiamo e completiamo anche sopra con la crema pasticcera e amarene. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.