Cornicione ripieno, la pizza di Gino Sorbillo è la ricetta La prova del cuoco di oggi

A La prova del cuoco oggi 25 febbraio 2020 la lezione di Gino Sorbillo per fare la pizza con il cornicione ripieno in modo perfetto. Una pizza con il cornicione ripieno di ricotta, le ricette di Gino Sorbillo, ma il re della pizza di Napoli ci mostra come fare tutto senza errori. Passiamo poi al condimento della pizza di oggi de La prova del cuoco ed è una ricetta molto golosa, una pizza che ricorda la lasagna. Nel giorno di Carnevale, martedì grasso, la ricetta La prova del cuoco da provare subito ma non solo per oggi. E’ una delle ricette La prova del cuoco che piacerà di certo a tutti, che sorpresa scoprire che il cornicione non è vuoto ma ripieno di golosa ricotta. 

LA RICETTA DI SORBILLO DELLA PIZZA COL CORNICIONE RIPIENO – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO OGGI 25 FEBBRAIO 2020

Ingredienti: 180 g di farina tipo 0, 120 g di acqua, 5 g di sale fino, 15 g di lievito fresco – per la farcitura: 200 g di ricotta, 300 g di pomodori San Marzano, 200 g di fiordilatte, 100 g di prosciutto cotto, basilico, olio evo e sale

Preparazione: impastiamo come sempre farina, acqua, lievito, sale come Sorbillo mostra ogni volta nelle sue ricette. Dopo la lievitazione stendiamo la pizza su una teglia tonda coperta con la carta forno. Lavoriamo la ricotta e la versiamo nel sa à poche, possiamo creare un serpentello su tutto il perimetro della pizza lasciando però mezzo centimetro dal bordo. Così possiamo lavorare in modo preciso senza sporcare il resto della pizza con la ricotta. Volendo possiamo aggiungere alla ricotta anche del pepe fresco appena macinato. Chiudiamo il bordo sulla ricotta così tratteniamo il ripieno e sigilliamo bene. Abbiamo il nostro cornicione.

Possiamo adesso condire la pizza, stendiamo la passata di pomodoro, aggiungiamo la mozzarella e le fette di prosciutto cotto tagliate a pezzi e anche dei ciuffi di ricotta. Questa volta per Carnevale Gino Sorbillo ha preparato per le ricette La prova del cuoco una pizza che ricorda la lasagna. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.