Marco Rufini, la ricetta della pizza “E chi te ce manna”


Un’altra ricetta di Marco Rufini per una pizza fritta, questa volta per le ricette La prova del cuoco niente cottura in forno ma una pizza fritta che dobbiamo provare. La grandezza la scegliamo noi ma Rufini ha proposto la grandezza di una pizza normale. Come sempre la lievitazione è lunga, per 24 ore l’impasto deve maturare in frigo e poi possiamo procedere con la lievitazione fuori dal frigo. Tante le ricette di marco Rufini per La prova del cuoco, le ricette per fare la pizza in tanti modi. Questa volta la pizza è E chi te ce manna, ovvero la pizza fritta con ricotta di bufala, alici, pomodoro sott’olio e altro. 

LA PROVA DEL CUOCO 3 GIUGNO 2020 – LA RICETTA DI MARCO RUFINI DELLA PIZZA RICOTTA E POMODORI SOTT’OLIO

Ingredienti – Per l’impasto: 500 g di farina 00, 320 g di acqua fredda, 5 g di lievito secco di birra, 13 g di sale fino – Per farcire: 100 ml di latte, 500 g di ricotta di bufala, pomodori sott’olio, erba cipollina, basilico, olio evo, olio per friggere

Preparazione: impastiamo la farina con il lievito, l’acqua e solo dopo aggiungiamo anche il sale. Otteniamo l’impasto che mettiamo nel contenitore con il coperchio oppure coperto bene con la pellicola. Mettiamo in frigo per 24 ore, deve maturare. Togliamo l’impasto dal frigo e formiamo i panetti e facciamo lievitare fino a quando non raddoppiano il loro volume, il tempo dipende dalla temperatura che c’è in casa. 
Stendiamo la pizza e la friggiamo in olio caldo a 170 gradi, quindi facciamo attenzione alla grandezza della padella, deve essere ovviamente più grande della pizza. Adagiamo su carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso.

A parte montiamo la ricotta con il latte. Avremo di certo già fatto essiccare in forno i fiori di zucca, devono essere croccanti. Serviamo la pizza tagliata a spicchi e condita con la ricotta, le alici, filetti di pomodoro sott’olio, basilico, erba cipollina e ovviamente fiori di zucca.

Leggi altri articoli di Le Ricette in TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close