La sciavata siciliana di Fulvio Marino, la ricetta E’ sempre mezzogiorno del venerdì

La ricetta della sciavata siciliana di Fulvio Marino, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 29 gennaio 2021. Ancora una nuova ricetta per impastare, lievitare e cuocere in forno una vera bontà. La sciavata siciliana di Fulvio Marino è un po’ come una torta rustica, una torta alta con ripieno di patate, cipolla e salsiccia. Seguiamo come sempre nel dettaglio la ricetta di Fulvio Marino, dagli ingredienti all’impasto, la lievitazione e poi la farcia, la cottura, tutto perfetto, il risultato è ancora una volta super goloso. Non perdiamo questa e le altre ricette di Fulvio Marino per E’ sempre mezzogiorno. Ecco la torta alta con patate, salsiccia e cipolla di oggi. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO FULVIO MARINO – LA RICETTA DELLA  SCIAVATA SICILIANA

Ingredienti: 1 kg di farina di semola rimacinata, 250 g di lievito madre naturale, 20 g di sale, 100 g di olio di oliva, 700 g di acqua

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina di semola rimacinata, il lievito madre naturale (altrimenti 12 g di lievito fresco di birra), quasi tutta l’acqua e impastiamo. Poi aggiungiamo il sale e il resto dell’acqua, impastiamo e completiamo con l’olio di oliva. Impastiamo il tutto e non dobbiamo preoccuparci se l’impasto non ci sembra elastico, dobbiamo impastare a lungo, in questo caso l’acqua si assorbe lentamente.

Facciamo riposare 1 ora nella ciotola coperta con la pellicola. Versiamo poi sul tavolo ma con pochissima farina, anche niente. Dividiamo in due parti e chiudiamo ogni parte come una caramella, chiudiamo di nuovo come una caramella e abbiamo un panetto rotondo. Mettiamo di nuovo nelle ciotole unte con l’olio e facciamo lievitare coperte per due ore.

Prendiamo una teglia di 30 cm di diametro, ungiamo con l’olio. Stendiamo il primo panetto aiutandoci con un po’ di olio e disponiamo nella teglia, non usiamo il mattarello.

Abbiamo preparato patate, cipolla e salsiccia sgranata, farciamo la sciavata e copriamo con l’altro panetto. Chiudiamo bene i bordi e completiamo con la passata di pomodoro, uno strato molto leggero, origano e mettiamo a metà del forno 20 minuti a 250 gradi e poi 10 minuti a 200 gradi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.