Gelosia, da cosa deriva e come combatterla

La gelosia è causa di lite per molte coppie. Spesso è incontrollabile ed irrazionale, determinando situazioni spiacevoli. Ma da cosa deriva la gelosia? E’ possibile combatterla? Per quanto ci si sforzi di non essere gelosi, la volontà spesso non basta. La gelosia può essere ben radicata all’interno di un individuo per una serie di fattori, e dunque bisogna effettuare un duro lavoro per attenuarla. Per combattere la gelosia, è fondamentale individuarne innanzitutto le cause.Una delle cause principali della gelosia, sono i comportamenti “ambigui” del partner. Quest’ultimo potrebbe avere infatti atteggiamenti che infastidiscono il/la compagno/a, provocandone così la gelosia. In tal caso è necessario che la coppia si confronti sul problema, al fine di trovare insieme una soluzione che non faccia stare male una delle due parti.Altra causa di gelosia, è l’aver ricevuto un tradimento in passato. Può così scattare nella persona una mancanza di fiducia verso il prossimo, che si riverserà sul partner. Il geloso di turno non potrà far altro che lavorare su se stesso in modo autonomo, cercando di sconfiggere l’opinione negativa che ha degli altri.

Una delle cause della gelosia più difficili da estirpare, è la mancanza di autostima. Di fronte a questa tipologia di insicurezza, è necessario innanzitutto comprendere da cosa proviene. Il disagio potrebbe aver avuto origini nell’infanzia, nel caso in cui i genitori non abbiano adeguatamente riconosciuto le capacità e i meriti della persona. Così l’individuo potrebbe essersi inconsciamente convinto di non valere abbastanza, arrivando a concludere, nel rapporto di coppia, che il partner potrebbe incontrare una persona migliore. E’ quindi importante che il “geloso” in questione riacquisti fiducia in se stesso.

In ognuno di questi casi, è necessario che la persona gelosa cerchi di evitare di “indagare” sul comportamento del partner, perchè tutto questo non fa altro che incentivare ulteriormente la gelosia.

Dunque, dietro la gelosia, ci sono ragioni più profonde che necessitano di essere analizzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.