Cattivo umore la mattina: succede più alle donne che agli uomini

Essere di cattivo umore la mattina è una caratteristica maggiormente femminile. Pare che uno dei motivi principali siano le poche ore di sonno. Secondo una ricerca condotta dalla Duke University nel North Carolina, e pubblicata su Brain, Behavior and Immunity, le donne avrebbero bisogno di dormire di più rispetto agli uomini. Così, se esse non dormono abbastanza ore, l’umore ne risente in modo negativo. Lo studio ha visto coinvolte 210 persone appartenenti ad entrambi i sessi. Ne è stato quindi analizzato il comportamento tenuto in seguito alla sveglia, avendo dormito lo stesso numero di ore. Così, confrontando l’atteggiamento di uomini e donne, è stato rilevato che quest’ultime erano più ostili e irritabili, quindi di cattivo umore. A cosa è dovuta questa “arrabbiatura” mattutina da parte delle persone di sesso femminile? A quanto pare i colpevoli, anche questa volta, sono gli ormoni, e come è ben noto i due sessi sono caratterizzati da una differenza ormonale.

E’ dunque evidente che la donna ha bisogno di dormire di più rispetto all’uomo, per avere un maggior equilibrio ormonale. Il gentil sesso, inoltre, se in carenza di ore di sonno, potrebbero sviluppare malattie cardiache, nonché problemi psicologici. Il professor Edward Suarez ha affermato che dormire poco può far male alla salute sia degli uomini che delle donne, ma per quest’ultime “poco sonno è associato a elevati livelli di stress psicologico” oltre che a “sentimenti di ostilità, depressione e rabbia“.

Dunque le donne dovrebbero dormire un giusto numero di ore, per svegliarsi di buon umore evitando l’irritabilità mattutina. Ma come si sa, spesso il sesso femminile deve occuparsi di innumerevoli faccende quotidiane, come la casa, i bambini oltre che il lavoro. Uomini, non stupitevi dunque se le vostre donne sono di cattivo umore di prima mattina: spesso il loro tempo per dormire è troppo poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.