L’ormone anti-sonno fa svegliare felici

E’ possibile svegliarsi felici? Pare di sì, e solo grazie all’ormone anti-sonno. Ognuno, pensando al momento del risveglio mattutino, lo vede come un trauma, in quanto i doveri della giornata non attendono. Ma, grazie all’“ormone del risveglio”, alzarsi dal letto la mattina è sicuramente più facile e piacevole. L’ormone del risveglio si chiama orexina, conosciuta anche con il nome di ipocretina-1. Pare che tale molecola sia associata alla felicità e al buonumore. A scoprirlo sono stati i ricercatori dell’Università della California-Los Angeles, guidati da Jerome Siegel. A quanto pare, in assenza di questa molecola, si rischia la depressione. La ricerca in questione è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications. Pare che l’orexina favorisca le emozioni positive e che sia presente quando si ride e ci si sente felici. Essa, inoltre, ci indurrebbe a compiere azioni che ci portano a stare meglio. Quando l’orexina viene a mancare, ad esempio se non si è dormito abbastanza, ci si sente spenti, e poco volenterosi nell’arco della giornata, in uno stato temporaneo di depressione. Infatti, l’orexina, tende a non essere presente in situazioni di forte stress.

La ricerca portata avanti dagli studiosi dell’Università della California-Los Angeles, hanno inoltre fatto emergere una correlazione tra orexina e narcolessia. Ques’ultima rappresenta un grave disturbo del sonno che porta ad improvvisi stati di catalessi in chi ne soffre. Pare che coloro che soffrono di narcolessia siano privi dell’ormone orexina. Inoltre, gli attacchi di cataplessia caratterizzanti questo disturbo, consistenti in black-out improvvisi che portano alla perdita del tono muscolare, sono in molti casi preceduti da una risata. Ridere è infatti un meccanismo che porta ad una debolezza muscolare. Lo studio ha fatto emergere che l’orexina sembra avere la capacità di tenere sotto controllo i muscoli, mantenendo intatta la capacità di ridere, cosa che invece rimane impossibile per i narcolettici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.