Muore intrappolato in auto nel deserto: scrive lettere d’amore alla moglie

Romantica e triste è la storia di David Welch, l’uomo morto intrappolato nella sua auto nel deserto. David era rimasto ferito, e si trovava nel deserto dello Utah, negli Stati Uniti. Nelle ore che hanno preceduto la sua morte, David ha compiuto un gesto molto romantico: ha scritto lettere d’amore alla moglie. Non si avevano notizie di David dal 2 settembre, quando l’uomo era uscito di casa senza specificare dove fosse diretto. E così se ne sono perse le tracce. A trovarlo è stato un autostoppista, che ha visto l’auto in un burrone in un punto sperduto del deserto.

E così si è scoperto che l’auto, una Pontiac Montana marrone, era proprio quella di David. Una prima ricostruzione farebbe pensare che l’uomo avrebbe guidato nel deserto per molte ore per poi finire nel burrone, forse a causa di un colpo di sonno. Rimasto ferito nell’incidente, l’uomo ha rivolto le sue ultime parole d’amore alla moglie, con delle lettere. Intrappolato in auto nel deserto, ha speso gli ultimi momenti per parlare alla compagna della sua vita. Lei è Kelly, 32 anni. La coppia aveva quattro figli. Non si sa di preciso cosa abbia scritto David nelle lettere d’amore alla moglie, e sulle sue parole si tiene il massimo riserbo.

Rimane però un punto oscuro nella vicenda che vede coinvolto Savid Welch: perché si trovava in un punto sperduto del deserto? Dove era diretto?

Si tratta sicuramente di una vicenda con dei lati da chiarire, ma che comunque emerge per il gesto d’amore di quest’uomo, che ha scritto lettere alla moglie nei suoi ultimi istanti di vita nonostante fosse ferito e intrappolato nella sua auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.