eBay choc, si vendono oggetti dell’Olocausto

Su eBay è avvenuta una vendita choc di oggetti dell’Olocausto. Gli effetti personali in questione appartengono a vittime dell’Olocausto. La vicenda, che ha messo sotto accusa il sito di e-commerce più gettonato del mondo, lascia indignati. Tramite eBay, venivano venduti al miglior acquirente oggetti dell’Olocausto molto personali, appartenuti alle vittime di questo doloroso genocidio di massa. Si tratta di spazzolini, stracci, scarpe e via dicendo.

A far emergere la vendita su eBay di oggetti dell’Olocausto è stato il Mail on Sunday. Ci si è così accorti che sul portale venivano venduti, come qualsiasi altra merce, oggetti appartenuti alle vittime dell’Olocausto. Si tratta di circa trenta prodotti, la cui vendita è stata ora bloccata, dato il dubbio valore morale di un’azione del genere, mirata ad ottenere un guadagno dall’Olocausto, e quindi dalla morte di tante persone. La rete è rimasta indignata da questo agghiacciante episodio. A nulla sono servite le scuse da parte di eBay, il cui danno di immagine è ormai appurato.

Ormai ai tempi di internet tutto è possibile, anche procedere alla vendita online di oggetti dell’Olocausto, appartenuti a persone uccise. Ma si sa, se qualcuno decide di vendere, è perché è a conoscenza del fatto che qualcun altro sarebbe disposto ad acquistare. Un problema di valori morali, quindi, quello della vendita su eBay di oggetti dell’Olocausto, fatto senza scrupoli al fine di lucrare sulla situazione.

Forse ancora non tutti sono correttamente informati sulla natura dell’Olocausto. Con questo nome ci si riferisce al genocidio perpetrato dalla Germania nazista e dai suoi alleati ai danni degli ebrei d’Europa. Nel corso dell’Olocausto, avvenuto dalla metà del XX secolo circa, avvenne il terribile sterminio di un numero compreso tra i 5 e i 6 milioni di ebrei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.