Federconsumatori conferma: non è obbligatorio il controllo annuale delle caldaie

Alcuni cittadini hanno ricevuto le lettere da alcuni professionisti del mestiere in cui si invitava a verificare lo stato delle caldaie; poi, Federconsumatori specifica che non è obbligatorio il controllo annuale. Molte persone si erano rivolte agli sportelli di Federconsumatori a seguito di alcune lettere ricevuti da ditte specializzate, che invitavano a fare le verifiche al proprio elettrodomestico. L’associazione ha invece smentito il contenuto della lettera, affermando che non è obbligatorio alcun controllo annuale delle caldaie. A luglio 2013 è entrata in vigore una nuova normativa che regolamenta la questione. Infatti, si specifica che le verifiche vanno fatte conformemente alle istruzioni riportate nell’atto di acquisto dell’elettrodomestico. Ogni azienda produttrice di caldaie ha quindi l’obbligo di fornire al proprio cliente le istruzioni necessarie per far sì che egli provveda autonomamente al controllo. Per impianti di potenza compresa fra 10 e 100 kiloWatt i controlli devono essere effettuati ogni due anni se l’impianto risulta alimentato a combustibile liquido o solido. Se, invece, è alimentato a gas, metano o GPL la cadenza prevista è quadriennale. Per impianti superiori a 100kW i tempi risultano dimezzati. Tornando alla questione caldaie, bisogna seguire le istruzioni riportate sul libretto e, qualora esse non fossero presenti, bisogna contattare l’azienda fornitrice per richiederle. Infatti, non vi è alcun obbligo di legge in merito, se non quello di eseguire alla lettera gli obblighi previsti dall’azienda produttrice. In sintesi, ogni elettrodomestico ha la sua autonomia e ogni impresa decide la cadenza per fare le verifiche necessaria. Quindi, se avete ricevuto anche voi una lettera, sappiate che è falsa. Federconsumatori ha infatti affermato che non è obbligatorio il controllo annuale delle caldaie e bisogna solamente seguire le istruzioni sul libretto dell’elettrodomestico. È sempre consigliabile mettere da parte i fogli informativi e se non sono più reperibili perché smarriti o poco chiari, contattare direttamente il venditore.

One response to “Federconsumatori conferma: non è obbligatorio il controllo annuale delle caldaie

  1. Andrei piano a dire che le lettere dalle ditte specializzate che dicono che il controllo della caldaia va fatto annualmente sono false.
    In molti casi, la ditta che fa il controllo è la stessa che ha installato la caldaia e quindi conosce modello , Costruttore e prescrizioni manutentive.
    La STRAGRANDE MAGGIORANZA dei Costruttori prescrive nel libretto una cadenza almeno annuale per la manutenzione (verificate ognuno nel Vs. libretto uso e manutenzione) …..quindi attenzione…è semmai il titolo dell’articolo ad essere, non dico falso, ma sicuramente ingannevole!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.