Diesel valorizza una modella in sedia a rotelle per la nuova pubblicità

Diesel lancia una nuova campagna pubblicitaria in cui valorizza una modella sulla sedia a rotelle. L’azienda, per quel che concerne la collezione Primavera/Estate 2014, punta quindi sulla diversità, la disabilità. La campagna pubblicitaria in questione si intitola We are connected, e le foto sono ad opera di Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin.

La nuova pubblicità, in cui si vede una modella sulla sedia a rotelle, verrà lanciata a marzo da Diesel. Sul web però sta già generando grande attenzione e curiosità. Infatti, grazie a questa campagna pubblicitaria, va in scena la diversità, e non si punta sulle solite modelle dall’aspetto rachitico che poco hanno a che vedere con ciò che c’è realmente nel mondo. Direttore creativo della nuova pubblicità della Diesel è Nicola Formichetti, e i protagonisti sono ribelli tatuati, artisti, persone giovani scelte proprio da lui. Ma a generare particolare attenzione è la modella sulla sedia a rotelle, Jillian Mercado, una ragazza di New York di professione fashion blogger. Ha i capelli biondissimi, e viene immortalata con un rossetto rosso che ne mette in risalto le labbra carnose. La modella sulla sedia a rotelle è stata fotografata vicino a James Astronaut, visual artist.

La modella è stata valorizzata da Diesel. La fashion blogger purtroppo si trova a dover fare i conti con una terribile malattia, la distrofia muscolare. Scoprì di esserne affetta a soli 12 anni. Questo però non le ha impedito di portare avanti la sua passione, la moda. E di successi Jillian Mercado ne ha avuti tanti. Infatti ha studiato al Fashion Institute of Technology, è una giornalista di moda freelance per We The Urban. La stessa Jillian dice di essere entrata nell’ambiente  della moda sapendo che forse nessuno prima di lei lo aveva fatto, e le è piaciuta l’idea di essere la prima. La modella sulla sedia a rotelle della nuova pubblicità Diesel ha detto: “Sento che la società è spaventata e che in qualche misura non vuole che questo avvenga, di conseguenza un sacco di persone disabili hanno paura delle critiche“. Jillian Mercado lancia però una sorta di appello, affermando: “Mi piacerebbe che le campagne pubblicitarie di moda osassero di più“. Ed è proprio quello che ha fatto Diesel, valorizzando la sua disabilità in questa pubblicità alternativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.