Australia, chef fa a pezzi la fidanzata e la cucina: la mangia e poi si suicida

In Australia uno chef fa a pezzi la fidanzata e poi la cucina. La mangia e poi si suicida. La terribile notizia sembra essere uscita da un film horror. Un cuoco uccide e fa a pezzi la sua ragazza per poi mangiarla. I due (in foto) stavano insieme da diverso tempo. I motivi per i quali lo chef ha deciso di fare a pezzi la fidanzata sono sconosciuti. Ha deciso di andare in cucinarla e dopo averla fatta a pezzi l’ha mangiata. Dopo aver fatto ciò, si suicida. Le autorità hanno fatto la terribile scoperta quando sono entrati nell’appartamento della coppia. A Brisbane (Australia), la polizia ha aperto un’inchiesta per omicidio suicidio dopo aver rinvenuto dei resti umani nella loro abitazione e il cadavere di un uomo.

Australia, squalo uccide un surfista azzannandolo alla gamba – LEGGI QUI

Il cannibale in erba aveva solo 28 anni. Faceva lo chef sulle navi da crociera. Per motivi ignoti fa a pezzi la fidanzata e la cucina. La mangia e poi si suicida, probabilmente pentito. Il 28enne aveva affittato un appartamento in un quartiere agiato di Brisbane. Qui conviveva insieme alla fidanzata indonesiana. Sabato i vicini hanno sentito un cattivo odore provenire dall’appartamento di fianco e hanno deciso di allertare la polizia. Gli agenti hanno trovato pezzi del corpo della ragazza sparsi per la cucina. Alcuni erano all’interno di una casseruola.

Australia, bimbo con volto deturpato trova una donna che gli paga l’operazione su Facebook – LEGGI QUI

Inoltre, hanno trovato il corpo del 28enne con la gola tagliata. Adesso, gli agenti stanno eseguendo i rilievi per accertare la precisa dinamica ma risalire al movente sarà difficile. I famigliari dei giovani sono stati informati e ancora non riescono a credere alla notizia. In queste ore verranno ascoltati gli amici della coppia per cercare di capire quale possa essere stato il motivo per il quale lo chef ha deciso per questo gesto estremo.

 

One response to “Australia, chef fa a pezzi la fidanzata e la cucina: la mangia e poi si suicida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.