Le Iene, lo scherzo a Marco Travaglio: suo figlio finge di voler entrare al GF Vip (VIDEO)


La puntata de Le Iene in onda il 12 novembre 2017 è stata molto particolare: tanti i servizi di denuncia, tanti i momenti difficili nel corso della serata. Per fortuna però c’è stato anche un attimo di respiro, regalato al pubblico dallo spassoso scherzo che Le Iene hanno ideato per Marco Travaglio. Suo figlio, che nella vita fa il rapper, complice de Le Iene, finge di voler fare il Grande Fratello Vip. Tutto inizia con una proposta in macchina tra una chiacchiera e l’altra. Travaglio non riesce neppure a credere che suo figlio possa voler partecipare a un programma dove vanno solo persone che non hanno più la fama, morti di fama appunto, gente che si mette in mostra per le “scoregge” e per i rutti. La cosa però, apparentemente finisce lì. Travaglio non sa che suo figlio è andato avanti in questa storia fino a quanto l’altra figlia, anche lei complice, non gli manda il famoso provino. Travaglio non riesce a credere alle sue orecchie e sente persino dire al figlio che forse per amor suo, andrebbe negli studi di Canale 5. “Ma stiamo scherzando, io sono in guerra con Mediaset, con Berlusconi, per 20 anni hanno cercato di uccidermi” ha detto Travaglio scandalizzato di quelle che erano le intenzioni di suo figlio.

LE PAROLE DI MARCO TRAVAGLIO CONTRO IL GRANDE FRATELLO VIP

Non voglio essere minimamente coinvolto.

Io non esisto per Mediaset, né tantomeno per quei programmi di mer*a lì, che ho sempre preso per il cu*o, ho sempre deriso e ho sempre definito diseducativi. Non esiste al mondo, io sono il direttore del Fatto. Vado nello studio del Grande Fratello a parlare di Malgioglio, a sporcare il mio nome, la mia faccia e quella di tutti i collaboratori del giornale? Il Grande Fratello non è una trasmissione di artisti. E’ una trasmissione di sfigati morti di fama, che non hanno più fama e che cercano di recuperarla mettendo in piazza le loro mutande, le loro scorregge, le loro scopate e le loro pippe. E’ un programma osceno. Ti hanno invitato perché sei mio figlio, non perché sei un artista, ti illudi. Non farai il tuo lavoro, farai il cog*ione in mezzo a un branco di cog*ioni e di sfigati. Quel programma emette puzza anche dal video, si sentono le puzze.

A questo punto il figlio di Travaglio gli rivela che lo sta facendo per soldi e che ha anche firmato il contratto. Travaglio chiede di vederlo e quando legge che gli daranno solo 3000 euro resta praticamente senza parole. Non riesce a credere che abbiano anche solo offerto una cifra simile per suo figlio.

Non vi diciamo altro e vi lasciamo al video dello scherzo subito da Marco Travaglio. PER VEDERLO CLICCA QUI

Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo