L’amaro destino dei concorrenti di The Wall: perdono quasi 300 mila euro, lacrime in studio

The Wall non sarà uno dei quiz più rivoluzionari degli ultimi anni e non mette di certo alla prova la bravura dei concorrenti ma regala emozioni, eccome se ne regala. E in effetti anche gli ascolti registrati in queste prime tre settimane di messa in onda dimostrano che il pubblico sta davvero apprezzando The Wall un programma che sembra sempre uguale ma che in realtà ogni sera regala un finale diverso, degno anche di un film. Quello che è successo nella puntata in onda il 13 dicembre 2017 è quello che non si augura a nessuno: una coppia ha perso la possibilità di portare a casa quasi 300 mila euro dopo una partita praticamente fortunatissima. A giocare sono marito e moglie: lui resta a tirare le palle, lei va a rispondere alle domande. La signora riesce a indovinare ben 4 domande su 6, un ottimi risultato e suo marito, dall’altra parte del muro ha anche molta fortuna tanto che riesce persino a incassare una cifra che si aggira attorno ai 400 mila euro. Le ultime palle rosse poi, ridimensionano il montepremi accumulato che resta comunque davvero molto ghiotto, soprattutto per due persone che nella vita fanno un lavoro comune, due persone che non navigano nell’oro. E così mentre il marito attende fiducioso il ritorno di sua moglie, con la speranza che la donna abbia stracciato il contratto e che a casa si possano portare i 275 mila euro vinti, la donna medita sul da farsi con il contratto che ha in mano. Lei non sa quale sia la cifra, come il meccanismo vuole. Non si tratta di un importo altissimo, parliamo infatti di 27 mila euro, ma molto più alto di altri visti nelle scorse puntate. La signora decide di firmare, preferisce la sicurezza, preferisce accontentarsi, non crede al destino e alla fortuna e così firma il contratto.

THE WALL: CONCORRENTE FIRMA CONTRATTO E RIFIUTA SENZA SAPERLO QUASI 300 MILA EURO

Quando però suo marito le dice che avevano vinto 275 e che avrebbero potuto davvero dare una svolta alla loro vita, alla signora non resta che sciogliersi in lacrime, probabilmente chiunque al suo posto avrebbe avuto la stessa reazione! 

Stare in quella stanza è stato difficilissimo”, ha proseguito Elisa. “Ti si ferma il cuore, ero indecisa, non sapevo quante domande avessi dato in maniera giusta e sbagliata. Mi sono affidata al cuore e a quello che mi hanno insegnato i miei genitori: bisogna accontentarsi. I soldi possono cambiarti la vita, ma non ti possono cambiare l’animo. Quindi spero di aver preso la decisione giusta e ho firmato”.

In effetti i soldi non cambiano la vita certo, ma 300mila euro ti danno un grande aiuto. Anche Gerry, dopo le lacrime della signora commenta dicendo di esserci rimasto davvero molto male. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.