La denuncia di Alda d’Eusanio sui social: multata per una mascherina rotta

Alda d’Eusanio non ci sta e via social vuole fare la sua denuncia. Non ci sta a passare per una delinquente e a essere multata. Per questo mostra in un video pubblicato sui suoi social personali, quello che è successo ieri. A quanto pare era in un bar quando è stata fermata dalla Guardia di Finanza. Stava ritirando il suo cappuccino ma il problema era che lo stava facendo con la mascherina rotta. La conduttrice spiega che la mascherina si è rotta mentre era nel bar e che non ne aveva una di riserva e trova assurdo che ben 4 uomini della Guardia di finanza l’abbiamo fermata per farle una multa.

“Mi stanno trattando come una criminale per un cappuccino” ha detto Alda d’Eusanio mostrando sui social la mascherina rotta. In pratica l’elastico che le avrebbe permesso di indossarla bene si era rotto.

ALDA D’EUSANIO POLEMICA SU FACEBOOK DOPO LA MULTA RICEVUTA

La d’Eusanio dai social ha anche voluto leggere il verbale: “Al momento dell’accesso presso il panificio il trasgressore indossava in maniera errata il dispositivo di protezione a lato dell’orecchio violando Dpcm. Il trasgressore dichiara che la mascherina si è rotta”. Da qui l’appello al generale della guardia di finanza per l’impiego dei suoi uomini “a spaventare comuni cittadini, tra i quali non tutti possono pagare una sanzione di 400 euro”.

E conclude con queste parole il suo appello: “Non potete spaventarci perché in un locale si rompe la mascherina. Le forze dell’ordine non devono spaventarci e incuterci paura, ma tutelarci e difenderci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.