Harry e William tornano insieme al Castello dopo il funerale del nonno (Video)

Durante il corteo e la cerimonia funebre di addio al principe Filippo Harry e William sono rimasti distanti tutto il tempo senza scambiarsi nemmeno uno sguardo (foto). Le norme anti Covid, il rigido protocollo della famiglia reale, forse anche un chiaro messaggio dopo le accuse di Harry e Meghan, dopo la famosa intervista. Solo 30 persone nella Cappella di San Giorgio e un cugino che ha separato i due fratelli, ma alla fine della cerimonia sembra sia accaduto qualcosa di importante. Forse Harry e William si erano già parlati, forse si sono rivolti la parola solo in quel momento ma sono immagini emozionanti quelle che mostrano i figli di Carlo e Diana parlare uno accanto all’altro, vicinissimi. Con loro c’era anche Kate Middleton.

KATE MIDDLETON TRA HARRY E WILLIAM

E’ stata Kate la prima a scambiare qualche parola con il cognato, poi è arrivato anche William appena uscito dalla cappella. Dopo l’intervista rilasciata alcune settimane fa, le accuse di razzismo all’interno della dinastia, lo strappo inevitabile, c’è quel tragitto a piedi, insieme, verso casa, dalla chiesa al castello di Windsor.

Forse era davvero questo ciò che desiderava Meghan Markle, dicono che sarebbe questa la vera ragione della sua assenza, che volesse che i due fratelli potessero chiarire tutto da soli. Harry e William sono tornati a parlarsi, il video pubblicato mostra ciò che il loro nonno avrebbe voluto. Ci piace immaginare che adesso parleranno a lungo pronti a risolvere i problemi che li hanno divisi.

Durante la cerimonia di addio al consorte della regina Elisabetta li abbiamo visti entrambi a tessa bassa, entrambi raccolti nel loro dolore. Forse avranno ricordato anche il funerale di Lady Diana, anche lei era molto legata al principe e non avrebbe mai voluto vederli oggi così distanti. 

https://twitter.com/Royals824633301/status/1383440026961276933?s=20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.