Le prime richieste di Rigau dopo il funerale di Gina Lollobrigida

Gina Lollobrigida non è ancora stata sepolta e Rigau esprime già le prime richieste
rigau lollobrigida

E’ appena terminato il funerale di Gina Lollobrigida e Rigau ha già avanzato le prime richieste. Gina Lollobrigida non è ancora stata sepolta nella sua Subiaco e l’ex marito spagnolo o vedovo, annuncia che il 3 febbraio sarà di nuovo a Roma, è il suo modo per non rispondere alle domande dei giornalisti, per non rilasciare adesso interviste. E’ per rispetto a Gina Lollobrigida? Lui è già pronto per una conferenza stampa, la annuncia ma in realtà non c’è niente di programmato, chiede che siano gli altri ad organizzarla, lo chiede a chi desidera porgli delle domande. Ma non era Gina Lollobrigida la diva? Rigau non si ferma solo a questa richiesta e lo fa ad un passo dalla bara di Gina Lollobrigida, lui chiede anche altro. Chiede che dell’organizzazione della conferenza stampa non se ne occupi Tiziana Rocca, amica carissima dell’attrice e che ha curato l’addio alla Lollobrigida, si è occupata lei di tutto in questi giorni.

Rigau pronto per una conferenza stampa, chiede di organizzarla in Italia

I giornalisti hanno provato a chiedergli se avesse dei rimpianti, dei rimorsi, perché per tutti nel giorno del dolore arriva quel momento, quei pensieri che aggiungono sofferenza all’addio, è normale quando muore una persona cara. Rigau non risponde, intuisce che in quelle domande dei giornalisti c’è un velato attacco a lui. Si nega, non risponde e alla domanda ulteriore se ha amato Gina e se è stato amato da lei è sicuro: “L’ho amata profondamente e ho ricevuto da lei più di quello che ho dato”, quindi un amore di cui non siamo a conoscenza fino in fondo.

“E’ una donna che è stata con me l’80% della mia vita” ha sottolineato sempre Rigau. Forse abbiamo perso qualche passaggio, addirittura l’80% e per lui era amore, è stato amore. Ricordiamo invece che Gina Lollobrigida negli ultimi anni ha pianto e si è disperata pensando all’uomo spagnolo che dice di averla sposata per procura in Spagna con rito religioso e che lui invece ha poi trascritto il matrimonio nel registro civile a Barcellona. E’ tutto ancora da dimostrare, non ci sono grandi certezze, purtroppo. Rigau vuole la conferenza stampa ed è molto probabile che la otterrà vista la curiosità di tutti su questa storia. “Se volete sono pronto a fare una conferenza stampa il 3 febbraio. Basta che non se ne occupi l’organizzatrice di eventi Tiziana Rocca”. Ci sembra di sentire la voce di Gina Lollobrigida che gli risponde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.