I Cesaroni 5 anticipazioni, trama puntata 19 ottobre 2012

Cosa succederà nella quinta puntata de I Cesaroni 5 in onda il 19 ottobre 2012? Scopritelo nelle nostre anticipazioni che riguardano proprio l’appuntamento della prossima settimana. Come sempre ritroveremo tutti i protagonisti della serie e le risate non mancheranno. Il trio Ezio, Giulio e Cesare avrà a che fare ancora una volta con una situazione davvero molto bizzarra. Si lascia ancora una volta Roma alla volta della Toscana e anche Lucia, suo malgrado sarà coinvolta negli strani affari dei tre. Fervono poi i preparativi per la festa di compleanno di Alice: per lei dovrò essere un giorno speciale visto che compie 18 anni. Ecco le anticipazioni.

I Cesaroni 5 anticipazioni, la quinta puntata del 19 ottobre 2012

Dopo tutti gli equivoci iniziali Giulio ha finalmente capito che Lucia ha deciso di prendere un’altra strada. Se ne renderà ancor di più conto quando arriveranno tutte le carte del divorzio da firmare. I due però vengono catapultati in un’altra realtà a causa di Ezio che ne ha combinata un’altra delle sue. Si ritroveranno così in Maremma ma questo non cambierà le  cose perchè Lucia vuole il divorzio.

Alice pensa ancora a Rudi ma si rende conto che forse uscendo con un’altra persona potrebbe provare dei sentimenti diversi. Del resto fin’ora non è mai stata molto fortunata in amore e anche per questo non riesce a fidarsi molto di Francesco. Decide però di dargli una possibilità. Nel frattempo il ragazzo insieme a Rudi e agli amici di Alice organizza una festa a sorpresa per i suoi 18 anni. Alice però non vuole restare a Roma e parte per Milano rovinando tutti gli sforzi fatti dai suoi amici.

Mimmo soffre per motivi d’amore e decide di affidarsi alla preghiera per cercare sollievo. Ezio scopre che Mimmo prega ma ovviamente vede sempre oltre: ipotizza che Mimmo sia un Santo o che lo debba diventare. Nel frattempo Maya inizia a capire cosa dovrebbe voler dire amare una persona ascoltando le canzoni di Marco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.