Carolina Castagna parla del suo papà e della sua nuova vita

Impossibile dimenticare Alberto Castagna per chi ha seguito negli anni le sue tramissioni, il suo garbo, le sue emozioni. La malattia che colpì il noto presentatore colpì un po’ tutti gli italiani che seguivano il dottor Stranamore, lui che parlava d’amore amava più di tutte la sua piccola Carolina. Non smetteva di ribadire la sua gioia di padre. Quando Alberto andò via Carolina Castagna aveva solo 13 anni, adesso ne ha 21 e racconta di quell’amore e di quanto suo padre sia ancora amato dove lei adesso vive.

Sono trascorsi più di 8 anni dall’addio per sempre di Castagna, Carolina ricorda che era il primo marzo del 2005 e che sua madre entrò in casa in lacrime. Lei chiese, capì e piansero strette insieme.

D’estate il ricordo diventa più intenso. Ve lo ricordate con il suo beretto e l’amore per il mare? Sua figlia è così che lo ricorda, al timone della sua barca mentre le sorride. Avevano un rapporto speciale, lei era la sua principessa, lei sì che le aveva tutte vinte. Era coccolatissima e il dolore per la sua perdita è stato immenso.

Adesso studia medicina in Albania, si è trasferita a Tirana ed è felice della sua scelta non solo per il suo futuro.  Con grande gioia si è resa conto che nel Paese che attualmente la ospita il ricordo del suo papà è ancora ben vivo. Quando hanno saputo che lei era la figlia di Alberto Castagna l’hanno accolta in modo esagerato, racconta. Il suo papà lì è così popolare che spesso lei è ospite di loro programmi televisivi e radiofonici.

E’ ovviamente orgogliosa di tutto questo, forse un po’ meno del nostro Paese che dimentica in fretta.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.