Centovetrine, anticipazioni puntata di oggi 31 ottobre 2013: Fiamma impazzisce per Jacopo

Tornano le anticipazioni di Centovetrine, una delle soap opera italiane più longeve della televisione. Oggi pomeriggio, giovedì 31 ottobre 2013, i protagonisti della soap tornano su Canale 5 con una nuova avvincente puntata. Prima di scoprire che cosa accadrà nel nuovo episodio, però, ricordiamo brevemente che cos’è successo ieri nel famoso centro commerciale di Torino. Nella puntata di Centovetrine andata in onda ieri, Sveva si è confidata con Brando durante una cena a lume di candela al Blue Valentine. La ragazza non ha negato di provare ancora bei sentimenti per Brando. Una volta tornata a casa, però, Sveva ha avuto una brutta sorpresa: i ladri le hanno svaligiato casa ed hanno anche rubato un cofanetto contenente le lettere d’amore che Salani le inviava quando erano innamorati. Abbiamo poi scoperto che, dietro questo furto così singolare, c’è lo zampino di Adam. Carol Grimani si è ammalata e Leo Brera si è preso cura di lei tanto che i due anno scoperto di avere un grande feeling. Carol e Leo si sono anche baciati. Fiamma ha trascorso la notte sulla barca di Jacopo ma il mattino successivo ha cercato di nuovo di togliersi la vita.
Scopriamo adesso che cosa accadrà oggi pomeriggio.

Centovetrine anticipazioni: la trama della puntata in onda oggi 31 ottobre 2013
Cecilia scopre di essere ancora legata sentimentalmente a Zeno. La poliziotta, però, è molto combattuta: non riesce ancora a fidarsi del tutto di lui. Intanto Adam scopre che Damiano sta indagando su Carol Grimani e sul padre Vinicio. Il manager riporta la notizia a Leo che prende una decisione drastica che potrà pregiudicare la vita stessa di Damiano. Sebastian, dopo essersi incontrato con Margot, fa visita a Laura in carcere e le rivela di credere nella sua innocenza. Laura, però, non riesce a fidarsi dell’uomo che ama. Infine Jacopo decide di partire e Fiamma, in preda ad una nuova crisi di nervi, brucia il pianoforte…

 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.