Il 19 novembre andrà in onda il primo episodio di Sleepy Hollow

Chi di voi non ricorda lo splendido film gotico di Tim Burton? Sleepy Hollow riprende le atmosfere e arriva in Italia con il primo episodio. Il 19 novembre arriva su Fox il serial tv basato sulla Leggenda di Sleepy Hollow, racconto dello scrittore americano Washington Irving. Il film è stato apprezzato da tutti, e per quanto riguarda la serie tv c’è da dire che in America ha riscosso consensi. Ciò ha creato attesa anche in Italia, dove finalmente approderà il 19 novembre su Fox. Vediamo la trama del primo episodio, che non contiene alcuno spoiler.

La trama – Icabod Crane, protagonista della serie, si risveglia nel 21esimo secolo. Piccolo particolare: è morto nel 1781. Ichabod Crane, morto in combattimento con il misterioso Cavaliere senza testa circa 250 anni, si risveglia in una grotta nella Sleepy Hollow del presente, in un mondo totalmente diverso da quello che ricordava. Poco dopo scopre che anche il Cavaliere senza Testa si è risvegliato ed è in cerca della sua testa. Ad aiutarlo sarà la giovane detective Abbie Mills.

La leggenda del cavaliere senza testa prende vita e la curiosità suscitata attorno a Sleepy Hollow è molta. La serie promette di dosare fantasy, horror e azione riprendendo le atmosfere gotiche dell’ambientazione di Burton. Composto da 13 episodi, il primo episodio della prima stagione andrà in onda su Fox martedì 19 novembre. Visto il buon successo, è stata ordinata anche una seconda stagione, composta sempre da 13 episodi. La prima puntata fu seguita negli Usa da oltre 10 milioni di spettatori: il miglior debutto autunnale di una serie televisiva prodotta per la Fox dal 2006. A occuparsi della serie ci ha pensato il trio composto da Phillip Iscove, Alex Kurtzman e Roberto Orci. I tre sono già noti per aver curato altri telefilm. Particolarità è stata la trasposizione temporale delle vicende di Icabod Crane, ambientate ai giorni nostri. Non resta che vedere se l’opera è riuscita.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.