Verissimo anticipazioni 8 febbraio, Mario Balotelli papà della piccola Pia

Corrono veloci sul web le anticipazioni di Verissimo: cosa accadrà nella puntata in onda sabato 8 febbraio 2014? Silvia Toffanin ancora una volta si becca una grande esclusiva. Mario Balotelli decide di parlare proprio nel suo programma della piccola Pia, che da ieri è diventata a tutti gli effetti sua figlia. Ebbene si, sembra che la soap abbia finalmente avuto il lieto fine anche se l’attaccante del Milan deve togliersi qualche sassolino dalle scarpe. Lo farà nella puntata di Verissimo che vedremo domani su Canale 5. Balotelli infatti, dopo essersi scatenato con dei tweets indirizzati ai protagonisti di questa vicenda, ha deciso di scrivere una lettera ( non sarà quindi di persona in studio) con cui racconta tutta la sua verità.

Balotelli è finito nel mirino di diversi giornalisti anche dopo che ha riconosciuto sua figlia, dopo il test del dna. Diciamo che il suo modo di comunicarlo al mondo ha lasciato ancora una volta il segno. Lo ha fatto con un tweets in cui per la prima volta parlava di Pia come di sua figlia. E commenta così questa scelta nella lettera inviata a Verissimo.

“Scrivere dad mi ha fatto emozionare ma questa esplosione, questa gioia la voglio tenere per me”

E poi commenta con questa frase un pò strana, perchè se volesse del silenzio in merito a questa storia non dovrebbe sicuramente mandare una lettera a Verissimo anche perchè immaginiamo bene che poi ci sarà anche un contraddittorio e che se non sarà dalla Toffanin ci sarà sempre Barbara D’Urso pronta a parlarne…

Spero che il mio silenzio possa aprire la strada per evitare altre polemiche in tv o sui giornali”.

Restiamo in attesa di questa lettera in versione integrale e anche delle dichiarazioni di Raffaella Fico che di sicuro non tarderanno ad arrivare…Questo ci sembra solo un altro capitolo del romanzo che probabilmente non avrà ancora fine…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.