The walking dead 4 anticipazioni, il dodicesimo episodio 3 marzo 2014

The walking dead 4 ritorna il 3 marzo 2014 con il dodicesimo episodio, di cui a breve ne vedremo le anticipazioni. Still, ovvero Ancora, questo il titolo (ancora provvisorio) scelto per l’edizione italiana dell’unico telefilm sugli zombi che sia mai stato girato. Come al solito, la puntata sarà trasmessa domenica sulla rete americana Amc, e 24 ore dopo su Fox, alle ore 21:00. Proprio per via di questa poca distanza, le notizie che circolano sulla trama sono davvero sempre esigue e talvolta lasciano spazio alla libera interpretazione. In questo che è il dodicesimo episodio di The walking dead 4 si vocifera che uno dei protagonisti principali della serie potrebbe morire. Per scoprirlo, veniamo subito alle anticipazioni della puntata che vedremo il 3 marzo 2013.

The walking dead 4, la trama e le anticipazioni – Carol, Tyreese, Michonne, Rick e Carl si sono incamminati lungo i binari della ferrovia alla ricerca di un posto tranquillo e sicuro. A correre gravi pericoli in questa puntata saranno Daryl e Beth: su di loro si incentrerà la trama del dodicesimo episodio. A Daryl iniziano a scarseggiare le frecce per la sua balestra e la piccola Beth non può certo puntare sulla sua forza fisica per contrastare i non morti. Tuttavia, la sua abilità “alla McGyver” le tornerà molto utile. La piccola si avventurerà in una casa. Saranno 45 minuti ricchi di azione e uno dei due potrebbe morire.

Il 3 marzo 2014 scopriremo cosa ci aspetta in questa nuova puntata e si preannunciano cambiamenti epocali. Mancano solo 4 puntate (compresa questa) al termine della quarta stagione e vedremo se gli sceneggiatori si discosteranno dal comics o cercheranno di attenersi fedelmente al fumetto da cui il telefilm ha presto spunto. Non resta che attendere le ore 21:00 di lunedì, sintonizzarsi su Fox, e vedere cosa succederà ai protagonisti di una delle serie tv più amate di sempre e soprattutto l’unica sugli zombi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.