Carmen Di Pietro al mare spende poco e consiglia come fare


Carmen Di Pietro si prepara a vivere una estate all’insegna di un tour estivo, tra lavoro e vacanza, che la porterà in giro per l’Italia. Prima di partire per le vacanza con il suo amato Giuseppe e i suoi due figli dà dei preziosi consigli agli italiani, a quelli che come lei non hanno la possibilità di spendere grandi cifre ( in merito a questo lasciamo a voi i commenti). Intervistata dal settimanale Nuovo, la Di Pietro dispensa consigli utili e spiega alle famiglie come si può risparmiare divertendosi e passando delle vacanze serene al mare. Come si fa?

La risposta di Carmen che svela dei trucchetti per delle vacanze da pochi euro: “Ai miei figli faccio respirare l’aria di mare, senza fare grandi spostamenti e per risparmiare! Non rinuncio al lido con ombrellone e cabina: hanno il piacevole sapore di un ricordo per me, perché quando ero ragazzina ci si metteva il bikini in cabina e per me il tragitto verso la spiaggia era come un red carpet! “

GUARDA LA GALLERY CON LE FOTO DI CARMEN PER IL CALENDARIO

Il trucco è arrivare in spiaggia ben forniti: “Portiamo da casa un fiasco d’acqua, il tavolino e una sdraio che adoro. Al posto del materassino che si buca sempre, portiamo una camera d’aria, come mi suggerì il mio compianto marito Sandro Paternostro.”


E secondo voi Carmen, Giuseppe e i suoi figli cosa mangiano al mare? “E’ stata mia figlia Carmelina a dirmi di preparare la pasta al forno per poi mangiarla sulla spiaggia. Ci siamo alzate alle 5, abbiamo fatto il sugo e le polpette. Anziché comprare panini e merendine, preferisco organizzarmi in questo modo: alla fine della giornata, non spendo più di 5 euro, quello che occorre per i caffè che prendiamo io e mio marito e per i ghiaccioli per i nostri figli.”

Che ne pensate di questi consigli? La Di Pietro si augura anche di poter lavorare di più per avere un futuro più sereno.


Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close