Loredana Lecciso e il matrimonio di Cristel Carrisi: tutta la verità a Domenica Live

E alla fine, Loredana Lecciso ha ceduto. Da 9 mesi non andava in tv, un parto, come lei stessa ha detto scherzando. Ospite della puntata di Domenica Live in onda il 30 ottobre 2016, Loredana Lecciso ha parlato della sua storia con Al Bano ma non solo. E’ chiaro che tutti volevano sapere solo una cosa: è stata invitata al matrimonio di Cristel? Non è stata invitata? E se è stata invitata, perchè alla fine non ha partecipato alla festa, alla cerimonia in chiesa? Loredana si sa, quando arriva nello studio di Barbara D’Urso non ama aprirsi e anche in questa occasione tergiversa prima di arrivare al punto ma alla fine si arriva al punto. Loredana non c’era, e questo lo sappiamo anche se per alcuni momenti, con l’entrata in chiesa di sua nipote, la figlia di Raffaela, qualcuno aveva pensato di vedere la Lecciso.

Non si è capito se Loredana fosse invitata o meno perchè ha preferito non parlare e e non rispondere neppure alle frasi di Cristel uscite sulla rivista Oggi, frasi con le quali la figlia di Al Bano parla di un “non rapporto” con Loredana.

“Capisco che si è molto parlato e si è anche esagerato per certi versi. La nostra vita è più tranquilla di quello che pensate e le cose sono molto più semplici. Il matrimonio di Cristel è stato il suo giorno e doveva essere così. Per questo ho preferito non prendere parte alle nozze. Era un giorno importante per la nostra famiglia, è stato giusto che io facessi un passo indietro” queste le parole di Loredana che ha poi aggiunto anche altro. “Se poi Cristel vorrà avere un rapporto diverso con me, vorrà cambiare le cose, io sono aperta a migliorare tutto. Io le ho viste crescere, si può dire anche per certi versi che le ho cresciute. Sono le sorelle dei miei figli, non potrei non desiderare il meglio per loro e per noi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.