George Clooney compra formaggio da un ambulante e le immagini fanno il giro del mondo (Foto)

george Clooney

Stanno facendo davvero il giro del mondo le foto di George Clooney immortalato mentre compra del formaggio da un venditore ambulante (foto). E’ davvero lo stesso Clooney che abbiamo visto nel suo abito grigio (non uno dei più belli) accanto alla splendida moglie vestita in giallo al matrimonio reale di Harry e Meghan Markle del 19 maggio? Il Daily Mial è sicuro che sia davvero il divo di Hollywood l’uomo che in pantaloncini e maglia scura indica all’ambulante quale pezzo di formaggio desidera e si guarda intorno tra salsicce e provoloni. A noi il dubbio che l’uomo in foto non sia George Clooney resta ma i tabloid inglesi non ne hanno anche perché le foto sono state scattate in Sardegna. Ed è proprio nella splendida isola italiana che l’affascinate divo si trova in questo periodo. E’ impegnato su un novo set, si trova nella zona di Olbia per girare un nuovo film.

LE FOTO DI GEORGE CLOONEY IN SARDEGNA MENTRE ACQUISTA FORMAGGIO DA UN AMBULANTE

Di certo apprezza la cucina italiana e i prodotti tipici e sappiamo bene che in Sardegna il formaggio è buonissimo ma perché comprarlo in strada come fanno un po’ tanti turisti? Dal matrimonio nel Regno Unito allo scooter per comprare durante una pausa il formaggio. Se è davvero lui chissà se l’ambulante l’ha riconosciuto.

In pausa dalle riprese del film Comma 22 George Clooney, uno degli attori americani più amati va ad acquistare formaggi sardi dal vecchietto sul ciglio della strada; scegli il pezzo che preferisce dal furgoncino che non è certo il massimo per l’igiene. Magari guardando le foto che stanno davvero facendo il giro del mondo qualcuno si riconoscerà e svelerà che l’uomo che acquista i formaggi sulla strada per Olbia è una persona che somiglia semplicemente a George Clooney. Secondo voi è lui o non è lui?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.