Costanza Caracciolo presenta la sua Stella, la prima foto con la figlia (Foto)

Da quando Costanza Caracciolo a novembre è diventata mamma di Stella non aveva mai pubblicato una foto della piccola, lo fa adesso entusiasta anche della sua collaborazione con un noto brand di gioielli (foto). L’ex velina di Striscia la notizia non mostra ancora il viso della sua bambina, la protegge e lo stesso fa il suo papà, Cristian Vieri. Sono una famiglia bellissima e nonostante siano dei personaggi famosi riescono a mantenere solo privati tanti momenti preziosi della loro vita. Si dividono tra Miami e Milano e tutti e tre insieme si godono un momento così magico. Stella Vieri ha pochissimi mesi e Costanza Caracciolo le dedica tutto il tempo possibile. E’ tornata al lavoro ma in cima ai suoi pensieri c’è sempre la sua bambina. La Caracciolo non ha mai pubblicato uno scatto con la piccola, i paparazzi hanno scattato più foto a lei con la carrozzina ma l’attenzione per Stella è massima. Costanza ha però voluto presentare la piccola a tutti sui social, anche se di schiena. Un tenero fagottino tra le braccia della sua bellissima mamma.

LA PRIMA FOTO DI COSTANZA CARACCIOLO CON SUA FIGLIA STELLA

La tiene stretta e commenta accanto allo scatto: “Quando diventi madre, la vita ti cambia, ed oggi sono orgogliosa di mostrarmi con la mia nuova vita”. Finalmente l’ex velina bionda ha accontentato i follower che da tempo erano in attesa di uno scatto come questo pubblicato poche ore fa.

“Quando mi chiedono cos’è per te essere mamma, è come quando mi chiedono cos’è per te l’amore… Mi mancano le parole per esprimere entrambe le cose, ma ho gli occhi che rispondono per me… È vero quando diventi madre, la vita ti cambia, ed oggi sono orgogliosa di mostrarmi con la mia nuova vita…” ha aggiunto felice anche di leggere tutti i commenti e i complimenti per lei e la sua bambina.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.