Guendalina Tavassi risponde a Gaia: “Passerà” e pubblica un video con le sue bugie da adolescente


E’ arrivato il momento di rispondere in qualche modo alle pesanti accuse che Gaia ha lanciato sui social. Guendalina Tavassi sceglie lo stesso mezzo: Instagram magari in attesa di tornare in Italia per parlare della cosa anche in tv. La Tavassi infatti si trova a Tenerife in compagnia di suo marito. Ieri sua figlia Gaia, nata dalla relazione con Remo Nicolini, le ha rivolto pesanti accuse continuando anche nelle ultime ore, parlando della vita da madre di Guenda, almeno con lei, come di una grande funzione. La Tavassi questa mattina ha pubblicato una storia con gli occhi sbarrati: “Eh l’adolescenza” ha commentato mostrandosi a tutti i fans che la seguono. Sua figlia Gaia ha deciso di rendere noti anche dei messaggi che la Tavassi le avrebbe mandato, e che se fossero veri, avrebbero qualcosa di particolare, visto che sono stati inviati da una madre.La Tavassi non ha voluto aggiungere molto altro e si è limitata a commentare: “Passerà“. Le parole di Gaia però non sono passate inosservate anche perchè la ragazza ha parlato persino di amiche di sua madre pronte a raccontare come la vita della Tavassi sia una finzione, almeno per quello che riguarda il rapporto con Gaia.

C’è però anche un altro video che Guendalina ha voluto condividere con tutte le persone che la seguono.

GAIA SI SCAGLIA CONTRO GUENDALINA TAVASSI: LEI RISPONDE DAI SOCIAL

Per cercare di spiegare che sua figlia sta passando probabilmente un periodo particolare, fatto anche di ribellione, la Tavassi ha voluto condividere un pezzo di una sua intervista fatta per Vieni da me con Caterina Balivo. “Quante bugie ho detto su di te” era il titolo dello spazio in cui la Tavassi spiegava che in passato aveva detto molte cose brutte su sua madre ma che non corrispondevano spesso al vero. Vuole quindi far capire che anche Gaia sta affrontando quella fase?

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close