Aida Yespica lontana da suo figlio: racconta della truffa, del passaporto e si scioglie in lacrime a Verissimo

Nella puntata di Verissimo in onda il 21 dicembre 2019 è andata in onda l’intervista ad Aida Yespica di cui si era parlato anche la settimana scorsa. La modella disperata, ha raccontato perchè non riesce a vedere suo figlio da mesi e ha parlato anche di quello che il piccolo sta vivendo. Pare infatti che suo figlio sia convinto che lei non voglia andare a Miami mentre Aida spiega che tutto nasce da problemi burocratici legati al passaporto. Il figlio di Aida Yespica e Matteo Ferrari, vive a Miami con suo padre. Aida in questi anni è sempre andata negli Stati Uniti non appena ha avuto modo di farlo ma da qualche tempo non le è possibile. Tutto sarebbe legato a quello che succede nel suo paese di origine, il Venezuela. Da tempo infatti Aida avrebbe chiesto un nuovo passaporto, in quanto in quello attuale, anche se non ancora scaduto, pare non abbia più pagine per ricevere un altro visto per andare in America. Ma visti i problemi che il suo paese sta affrontando in questo periodo, le faccende burocratiche sono ancora più complicate del solito. Aida potrebbe andare anche in Messico o in un paese diverso dagli Usa, avendo ancora il passaporto valido. Il suo ex però non glielo fa vedere.

Il problema però è che il piccolo Aaron inizia a credere che sua madre non lo voglia più vedere e anche se lei lo chiama sempre, manda dei video e fa delle video chiamate con lui, il rapporto a distanza non è affatto semplice.

AIDA YESPICA IN LACRIME A VERISSIMO: NON VEDE SUO FIGLIO DA MESI A CAUSA DELLA BUROCRAZIA

Silvia Toffanin chiede ad Aida di spiegare come mai lei non ha l’affido del suo bambino. La Yespica racconta che era lei ad avere l’affido di suo figlio fino a qualche anno fa. Poi però quando viveva a Los Angeles ha avuto dei problemi, è stata truffata e ha dovuto chiedere al suo ex di badare al piccolo. Da quel momento le cose sono cambiate. “Anche io pensavo all’inizio che per Aaron fosse meglio vivere a Miami visto che aveva iniziato lì la scuola” ha spiegato Aida. “Aaron era il migliore della sua classe per me era ovvio che dovesse restare lì a scuola” ha spiegato la Yespica. Lei nel frattempo ha ricostruito la sua vita in Italia, dovendo ripartire da zero visto che dopo la truffa era rimasta senza soldi.

Alla conduttrice spiega che lei ha lo stesso diritto di Matteo Ferrari di vedere suo figlio, nel senso che se lei vivesse lì lo vedrebbe lo stesso tempo. “Io pensavo di avere un buon rapporto con il mio ex” ha detto Aida. E invece ha scoperto che il suo ex glielo voleva togliere. “Non mi ha detto neppure che veniva in Italia” ha detto Aida che ha potuto incontrare il bambino solo per 4 ore. In lacrime Aida si scioglie: “Sono sua madre, un po’ di cuore, sono due anni che va avanti questa storia. Io cerco le risposte ma non le trovo. Non mi ha dato neppure il mantenimento, io non gli ho chiesto niente. Quando il bambino era piccolo ero io a portarlo da suo padre per farglielo vedere.” La Yespica non riesce a capacitarsi del fatto che il bambino sia venuto in Italia, sia stato a pochi chilometri da lei e il suo ex non le abbia detto nulla. “Adesso gli ha anche messo cose in testa a mio figlio, Aaron mi chiede del passaporto, mi dice che io non lo voglio vedere. Non può esistere una cosa così io gli dico che mi manca, che piango tutti i giorni, sono così stressata che mi è venuta la dermatite in faccia” ha detto Aida molto provata e dimagrita.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.