Nina Moric dice basta alla tv e a Live-Non è la d’Urso: “Non sono la cavia di nessuno, non si deve speculare su di me”

Nina Moric domenica 16 febbraio 2020 ha scelto, nel corso della puntata di Live-Non è la d’Urso, di sottoporsi alla macchina della verità. Ha risposto alle domande di Barbara d’Urso per dimostrare che non ha raccontato menzogne in merito alle violenze che avrebbe subito da parte di Luigi Mario Favoloso. Ma la sua partecipazione al programma è servita a sollevare nuove polemiche e a permettere anche al suo ex, di offenderla e umiliarla ancora. Il Favoloso in diretta su Canale 5 aveva anche insinuato che la Moric avesse preso delle sostanze prima di sottoporsi al test della macchina della verità. Parole alle quali poche ore dopo la diretta la Moric ha risposto dicendo che quel suo stato molto fragile era dovuto alla tensione provata nelle ultime settimane. La modella ha poi ribadito che quella è stata la sua ultima volta in televisione e pochi minuti fa, anche sui social, ha spiegato che è arrivato il momento di mettere un punto e di spostare questa vicenda in altre sedi.

Dal commento postato da Nina sui social si evince, tra l’altro, che la modella era stata invitata a Live anche domenica sera ma che non ha intenzione di tornare nel programma della d’Urso.

NINA MORIC DICE BASTA ALLA TV: LA SUA BATTAGLIA CONTINUA IN ALTRE SEDI

Queste le parole che Nina ha pubblicato sui social rispondendo ad alcuni commenti di chi le consigliava di non andare più in tv e di lottare altrove per difendere le sue ragioni:

Ora si parla solo nelle sedi opportune, mi volevano trascinare anche questa domenica. Ho già fatto troppo. Ho sbagliato di dargli opportunità di deridermi, di non credermi, di vedermi debole. Ho sbagliato, ma dagli errori si impara. Non sono la cavia di nessuno. Ho subito troppo; le violenze sia da parte che ho denunciato che dalla parte di loro ( bullismo, cattivi sorrisi mi hanno accusato di aver preso stupefacenti mentre mio figlio era presente in casa durante la faccenda del poligrafo detta macchina della verità, ho visto i suoi occhi lucidi mi disse “mamma se solo sapessero quanta cattiveria stanno dicendo non basterebbero una vita di pulire le loro cattiverie”). Ora basta, sono una donna, una madre. Nessuno deve più speculare sulla mia vita. Tanto meno questi programmi. Un abbraccio fortissimo“.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.