Eva Riccobono è incinta ma lo rivela Paolo Stella mostrando la foto col pancino (Foto)


Eva Riccobono è incinta di cinque mesi, almeno così sembra, non c’è il suo annuncio ufficiale ma la foto che la ritrae con l’amico Paolo Stella vale più di mille parole. In più ci sono proprio le ironiche parole di Paolo che orgoglioso ha rivelato il dolce segreto della super modella. E’ su Instagram che avevamo già visto alcune foto di Eva Riccobono con l’abito bianco al party di Vogue Italy lunedì sera a Milano, poi è sul profilo dell’amico che è arrivato il post con il dolce annuncio. Un annuncio non chiarissimo, il dubbio al momento resta ma Paolo indica il pancino di Eva e osservando lo scatto sembra che il ventre della Riccobono sia davvero arrotondato. 

EVA RICCOBONO AL QUINTO MESE DI GRAVIDANZA, LO RIVELA L’AMICO PAOLO STELLA

Paolo ed Eva fotografati insieme nell’elegante salone di Palazzo Trivulzio, lei sdraiata sulla chaise longue, lui in ginocchio indica sorpreso il suo pancione, posta la foto e commenta: “Quando la tua amica ti dice che è incinta di 5 mesi ma che ancora non vuole dirlo. E tu ‘tecnicamente’ non lo dici”. Seguono le congratulazioni alla mamma in attesa, al papà Matteo Ceccarini che sarà papà certo solo dopo il test di paternità. I due amici insomma si divertono prendendosi un po’ in giro.

A questo punto la gravidanza resta ancora top secret? La conduttrice, attrice e modella è già mamma di un bellissimo bambino nato nel 2012. Una mamma speciale che per il bene di suo figlio a tre anni era ancora certa che allattarlo al seno fosse un’ottima scelta. Sarà così anche per il secondo bebè? Intanto attendiamo conferma dell’arrivo della cicogna.

A Vanity Fair raccontò con entusiasmo la nascita del primogenito:Ho partorito a Londra, in un ospedale pubblico, e lì c’è una sanità neonatale molto più avanti, anche se quasi “all’antica”: subito dopo il parto mi hanno poggiato mio figlio sul petto e istantaneamente me lo hanno attaccato al seno”.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close