Clizia Incorvaia sta bene e manda un messaggio a Piero Chiambretti dalla Sicilia


Clizia Incorvaia sta bene e rassicura tutti, via social, dopo la notizia della positività di Piero Chiambretti al coronavirus ( notizia che dal conduttore, lo ricordiamo, non è stata confermata). L’ex concorrente del Grande Fratello VIP 4, che era stata tra gli ospiti della puntata de La repubblica delle donne in onda il 4 marzo 2020, vuole rassicurare tutti sulle sue condizioni di salute. E’ in Sicilia, si gode la sua bambina. Aveva lasciato Milano in tempi non sospetti, così scrive sui social, ed è ritornata dalla sua famiglia a godersi la piccola che non ha visto per oltre un mese e mezzo.

Dai social ci tiene anche a mandare un grande augurio a Piero Chiambretti, che tanti anni fa l’ha scoperta ed è stato il primo a volerla in tv.

IL DOLCE MESSAGGIO DI CLIZIA INCORVAIA PER CHIERO CHIAMBRETTI

Le parole di Clizia sui social:

È vero Piero, tu sei stato il mio talent scout quando appena laureata in scienze della comunicazione, neppure ipotizzavo di lavorare in tv, e mi hai scelta per inscenare ( su la sette ) la “stagista”, spazio in cui recensivo libri . Mi hai portato con te, nei panni della principessa delle favole al Chiambretti Night, dando spazio ad una mia idea!!Poiché avevo letto di una psicologa che curava i pazienti con le fiabe e così ti proposi di mandar a nanna gli spettatori raccontando da Esopo a Andersen!Ti devo molto, mi hai insegnato che disciplina, creatività, stakanovismo e un pizzico di sana follia pagano sempre .
Sono con te, andrà tutto bene .

Ti invio tutto il mio bene ♥️

Clizia non commenta la notizia trapelata ieri, secondo la quale Mediaset avrebbe chiesto agli ospiti di CR4 di mettersi in quarantena.

Sta bene e si è data alla lettura in attesa di poter riabbracciare, una volta finito tutto, Paolo Ciavarro.

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close