Cristina Marino quasi mamma confida quanti chili ha preso col pancione (Foto)


Dopo la gaffe di Lorella Cuccarini che ieri aveva anticipato che Cristina Marino era diventata mamma dando il primo figlio a Luca Argentero, la diretta interessata ripete che ci vuole ancora un po’ di tempo per il lieto evento. Cristina Marino partorirà a maggio e alla rivista Gente ha confidato quanti chili ha preso. Manca poco meno di un mese al parto, c’è ancora qualche chilo da prendere, forse, ma con i suoi 8 chili in più la modella e attrice si sente soddisfatta. Sta trascorrendo la sua quarantena un Umbria con Lica Argentero a Città della Pieve in un casale di proprietà dell’attore, e lì un po’ fuori dal mondo continua a seguire la sua dieta alimentare perfetta e anche un sano allenamento. La splendida influencer non sta mai ferma e anticipa che non lo farà nemmeno dopo la nascita di sua figlia.

CRISTINA MARINO: “SONO AUMENTATA SOLO 8 CHILI”

“Anche dopo il parto non mi fermerò” ha aggiunto volendo lanciare alle donne in dolce attesa il messaggio giusto. Desidera dare consigli alle mamme, come fare per tornare in forma dopo i 9 mesi di gravidanza, dopo il parto. Io sono aumentata di soli 8 chili: sono molto rigorosa con la dieta, precisa e puntigliosa come quando mi alleno”. Abbiamo quindi capito chi si occupa della forma fisica di Argentero.

La sua passione per il fitness è diventata un vero lavoro, una impresa con cui riesce a dare lavoro a sei persone. La Marino lavora con nutrizionisti, trainer, psicologi ed esperti di bellezza. “Non mi fermerò quando nasce la piccola, anzi sarà un periodo intenso perché a quel punto potrò dare consigli alle neo mamme per tornare in forma”. Intanto, attendiamo di scoprire il nome scelto per la bimba; la coppia ha risposto che non sanno ancora come si chiamerà ma noi crediamo poco.

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close