La fragilità di Alessia Marcuzzi: “Mi chiudo in camera e piango da sola” (Foto)


Alessia Marcuzzi confessa la sua fragilità, lo confida tra le pagine della rivista Chi, soprattutto a chi la vede così sicura di se stessa (foto). E’ vero che è una donna indipendente, che non deve dire grazie a nessun uomo per ciò che ha costruito, per la sua carriera, sta bene da sola ed è solo se ama davvero che sceglie di restare con il suo compagno, con suo marito. E’ maturata Alessia Marcuzzi, nel rapporto di coppia non è più irrequieta, merito magari anche Paolo Calabresi Marconi, ma la conduttrice ammette le sue insicurezze, le sue lacrime. Forse nessuno ha mai pensato fosse una donna anche tanto fragile, ma lei lo tira fuori e parla di quel sorriso che nasconde tanto. Certo il gossip sul presunto flirt con Stefano De Martino le ha fatto molto male, nella sua intervista a Chi c’è anche questo ma va letto tutto tra le righe.

ALESSIA MARCUZZI: “MI SENTO FORTUNATA” E’ PER QUESTO CHE PIANGE DA SOLA

“Non sono così sicura di me: sono tanto fragile, anche se gli altri non lo vedono. Sono una che sorride sempre, non chiedo mai aiuto, piuttosto mi chiudo in camera e piango da sola. Perché mi sento fortunata”. Sa che la sua fortuna principale sono i suoi due figli, poi la sicurezza economica: “Se mi facessi vedere sofferente qualcuno potrebbe dire: “Ma vaffan…!”. Deve dire però anche grazie a se stessa, alle sue sole forze.

Non la vedremo a L’Isola dei famosi, per lei quel ciclo è finito, sarà alla conduzione di Temptation Island, è il programma che sente più vicino a lei in questo periodo. Maria De Filippi non ha sbagliato ad affidarlo ancora a lei: “Mi piace vedere le persone negli occhi e ascoltarle da vicino. A volte le parole dette a distanza possono essere fraintese, possono ferire, si possono dire in modo sbagliato”. Non ci resta che attendere. 

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close