Belen piange per Fabrizio Corona: “Si vede che non sta bene” (Foto)

Belen Rodriguez è tra le persone che ieri ha pianto nel vedere i video di Fabrizio Corona che si era ferito ai polsi, che urlava contro gli agenti, che a terra veniva bloccato prima di essere trasportato in ospedale e poi in carcere (Foto). Corona non sta bene, l’abbiamo visto tutti, e Belen è tra le persone che lo conoscono più, ed è tra quelle che chiedono di firmare la petizione per salvarlo. Dopo quelle drammatiche immagini la showgirl chiede aiuto, adesso che Fabrizio Corona è ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale Niguarda di Milano, prima che torni di nuovo in carcere. Per lei va aiutato non solo perché ha già pagato abbastanza con i suoi anni carcere, perché c’è un accanimento nei suoi confronti, ma anche perché va curato e la galera non è il posto giusto.

BELEN DIFENDE FABRIZIO CORONA E CHIEDE AIUTO

C’è una petizione per salvare Corona dal carcere, anche lei ha postato tra le sue storie Instagram la richiesta rivolta a tutti. E’ vero che l’ex paparazzo ha creato tanti problemi ma Belen è chiara: “Credo che nei suoi confronti ci sia un accanimento, mica possono fargliela pagare fino alla morte. Ci sono dei mafiosi che sono liberi e a lui lo sbattono dentro perché ha fatto una diretta su Instagram?”. Ha poi confessato: “Ieri ho pianto tanto. Mi sembra che non sia più lucido, non sta più bene ed è una persona che ha bisogno di aiuto”. E’ ciò che ha ripetuto anche Asia Argento, il carcere non è il posto per riabilitare Fabrizio Corona, non è quella la soluzione. La Rodriguez pensa ad altro: “Invece del carcere per me dovevano fargli pagare una grossissima somma per tutti i danni finanziari che ha commesso”. 

Il suo ex compagno ha bisogno di cure: “Questa persona va curata. Si vede su Instagram che non sta bene. Il gesto che ha fatto ieri era una chiara richiesta di aiuto. Se tu a Fabrizio dici di non uscire e di non fare dirette su Instagram lui non ci riesce ma non perché vuole tornare in carcere ma perché ha qualche problema che va curato in qualche modo”. Se avessero davvero voluto aiutarlo per lei avrebbero dovuto metterlo in condizione di non sbagliare perché da solo non è in grado di seguire le regole. “Potevano metterlo nelle condizioni di non fare dirette su Instagram e di non farlo uscire di casa, ma davvero! Se lo lasci libero lui fa come gli pare, non è una persona in grado di seguire le regole”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.