Non c’è pace per Elettra Lamborghini, stamattina è morto il suo cane (Foto)

Chiusa in casa perché ha il Covid Elettra Lamborghini questa mattina ha dovuto fare i conti con un altro immenso dispiacere, la morte del suo cane. Il suo cucciolo è morto all’improvviso e le ha dato un altro grande dolore. Nelle ore precedenti era semplicemente annoiata dal non potere uscire di casa. A lei non piace guardare la tv, si consolava con una gran vaschetta di gelato, poi Elettra ha scoperto che il suo adorato cagnolino era morto. Da una settimana la simpatica ereditiera è in isolamento perché positiva al Covid, sta bene, anche se è dimagrita ancora un po’. Attende che tutto passi, che il tampone sia negativo ma poche ore fa tra le sue storie di Instagram ha pubblicato la notizia della morte del suo cane, sicura che ci sia qualcuno che vuole vederla stare male.

ELETTRA LAMBORGHINI DOPO LOLITA LA MORTE DEL SUO CANE

“Non ho pace in questo periodo… Stamattina è morto il mio cane. Chiunque tu sia smetti di mandarmele dietro”, la conclusione del messaggio di Elettra Lamborghini è chiara: inizia a pensare che qualcuno le invii energia negativa.

La cantante adora gli animali, di cani ne ha tanti, è legata a tutti. Con lei nella sua camera in questi giorni di isolamento c’era proprio il suo cane, lo stesso che abbiamo visto in collegamento con L’Isola dei famosi. Pochi mesi fa l’abbiamo vista piangere per giorni per la morte della sua adorata Lolita, era il suo cavallo da tanti anni, era Lolita che l’aveva aiutata a superare un brutto periodo quando era una ragazzina.

La foto del cane che è morto questa mattina è il saluto al suo piccolo amico. Con questa tristezza adesso per lei è ancora più difficile restare da sola, lontano da tutti ma non dice nulla, non può aggiungere altro, nonostante tutto sa di essere fortunata, sta bene. Avrebbe bisogno di uscire e forse presto lo farà. Se il tampone molecolare dovesse risultare positivo la vedremo nelle prossime puntate dell’Isola dei famosi dove è attesa nel ruolo di opinionista accanto a Iva Zanicchi e Tommaso Zorzi. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.