Claudia Galanti scrive alla figlia, non si arrenderà mai alla sua morte (Foto)

Ogni anno Claudia Galanti scrive a sua figlia Indila per il suo compleanno, non ha mai potuto festeggiarlo, è morta prima di compiere un anno di vita. Con una foto anche quest’anno Claudia Galanti ricorda la sua piccolina ma in realtà lo fa sempre, ogni giorno della sua vita. Non si arrenderà mai alla sua morte, non accetta ciò che è accaduto anche se da tempo ha ripreso in mano la sua vita trasformandola con nuovi progetti, con la passione per la cucina che è diventata un lavoro. La lettera a sua figlia è struggente. La Galanti ha scelto una delle poche foto che ha con lei, poche perché il tempo che hanno potuto vivere insieme è stato poco.

LA LETTERA DI CLAUDIA GALANTI ALLA FIGLIA INDILA

“Questa foto la guardo spesso, piccola Indila, e anche se non si capisce molto, per me vuol dire tanto. Era il 21 marzo di 7 anni fa, esattamente il giorno in cui sei nata. Questa foto raccoglie tutto l’amore che abbiamo provato per te, per sempre – inizia così e poi le spiega il perché le scrive –  Ti scrivo perché anche se la vita ha cercato di separarci non ci è riuscita e non ci riuscirà mai. Se sono qui è perché non mi sono mai arresa, e non mi arrenderò mai all’idea che tu sia andata via per sempre”. 

Il 21 marzo, ieri, avrebbe compiuto 7 anni. E’ la sua terza figlia, si aggrappa agli altri due per non mollare mai. “Non posso abbracciarti e non posso stringerti ma posso parlarti, posso guardare ancora il tuo sorriso e i tuoi occhioni grandi. I nostri pochi ricordi mi danno la forza e alleviano la mia sofferenza, mi lasciano sognare che un giorno potremo sorriderci dieci, cento e mille altre volte ancora”.

Un dolore fortissimo ancora oggi per Claudia Galanti che non nasconde la speranza perché non crede possa essere finita così per sempre. “Cara figlia mia anche ora che non sei più qui sei la mia unica ragione di vita, non devo piangere, non devo abbattermi. Devo pensare che tutto andrà bene e solo così che guardandomi potrai essere orgogliosa della mamma che hai e dei tuoi fratellini Tal e Liam”.

La lettera si chiude con l’augurio che in cielo ci siano tanti palloncini per lei e gli angeli accanto. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.