Cristina Chiabotto pronta al parto mangia dolci e spiega il nome della figlia (Foto)

Anche per Cristina Chiabotto è iniziato il conto alla rovescia, è pronta per il parto, mancano meno di due settimane alla data prevista per nascita della figlia. Le foto della Chiabotto col pancione sono bellissime, la gravidanza, come accade a tante mamme in dolce attesa, l’ha resa ancora più bella. Sarà merito anche della felicità perché l’ex Miss Italia e suo marito desideravano tanto diventare genitori. Luce è il nome scelto da Cristina Chiabotto e Marco Roscio per la loro bambina e alla rivista Gente lei spiega il motivo di questa scelta. Un nome che è dolcissimo, che dà speranza ma la splendida 34enne spiega che la sua piccolina ha un nome che lei aveva già scelto anni fa.

CRISTINA CHIABOTTO DA 5 ANNI IL NOME DI SUA FIGLIA TATUATO SUL POLSO

“Si chiamerà Luce, un nome che adoro e che mi sono tatuata sul polso il giorno del mio trentesimo compleanno, quasi cinque anni fa”. Quando la Chiabotto ha fatto quel tatuaggio però non pensava a una figlia, era la sua rinascita, era per lei un momento molto importante da ricordare con un termine adatto da non cancellare mai più.

Ero sulla mia isola del cuore, Formentera, e lì ho voluto suggellare con il tatuaggio l’inizio di una nuova consapevolezza. Luce è un nome dolce e un augurio per la mia bambina: quello di avere una serenità profonda, da trasmettere agli altri”. La piccola Roscio avrà anche un altro nome: Maria. E’ il nome della nonna di Cristina Chiabotto, la nonna che amava tanto e che purtroppo è morto lo scorso maggio per il Covid.

“Avere un figlio era un progetto di vita che mio marito Marco e io cullavamo da un po’… Credo che sia un segnale che arriva dall’alto, un messaggio di speranza che mi ha dato un’iniezione di gioia pura in un momento come questo, così particolare e complicato per tutti”. Non solo tanta dolcezza nel nome scelto ma anche per la voglia di dolci che sembra non lasciarla.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.