Simona Ventura si è vaccinata: “Ero terrorizzata, vacciniamoci tutti”

E’ arrivato anche il turno di Simona Ventura, oggi la conduttrice ha postato sui social una immagine molto importante. La conduttrice si è vaccinata. Come ricorderete Simona e parte dei suoi familiari, avevano avuto il covid prima dell’estate, per cui hanno dovuto aspettare che passasse del tempo prima di poter fare la prima dose. Il compagno di Simona, Giovanni Terzi, qualche settimana fa aveva deciso di lanciare un appello a tutti per fare il vaccino. E oggi anche Simona si mostra sui social con il cerotto al braccio dopo aver ricevuto la prima dose. Non si nasconde però dietro a un dito e confessa di aver avuto paura.

E finalmente, dopo il periodo di immunizzazione per aver contratto il #covid_19 a Marzo, ieri ho fatto il vaccino! Vi dirò che avevo un po’ di paura, vista l’informazione terroristica che serpeggiava negli ultimi tempi in alcuni organi di informazione” ha scritto Simona Ventura sui social mostrando una foto con il braccio in bella mostra e altri scatti con le infermiere e le dottoresse che l’hanno seguita.

Simona Ventura si vaccina e poi lancia un appello

La conduttrice ha sconfitto la paura del vaccino e ha anche voluto lanciare un appello, ringraziando anche tutte le persone che l’hanno seguita. “Non me ne sono neanche accorta” ha commentato la conduttrice. E poi: “Grazie ai medici e infermieri, tutti cordialissimi ed efficienti ! Felice di avere già il #greenpass dove potrò entrare ovunque! Sono regole giuste che vanno rispettate. VACCINIAMOCI TUTTI!!! PER IL BENE DI TUTTI!!
Volevo estendere questo invito anche alle donne in gravidanza che, da ieri, possono presentarsi in ogni centro senza prenotazione! Viva noi e la nostra voglia di vivere 
.”

L’appello della Ventura si unisce a quello di altri personaggi del mondo dello spettacolo che ormai da mesi, postano immagini sui social e invitano tutti a procedere con il vaccino. Lo ribadiamo anche noi: vacciniamoci tutti, solo così ne usciremo insieme.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.