Terrore in aereo per Mara Venier: “Torno in treno”

Mara Venier è arrivata a Verona in aereo ma la paura è stata fortissima
Mara Venier aereo

Mara Venier tornata dalle vacanze a Santo Domingo ha ripreso il ritmo frenetico e oggi anche un altro aereo per arrivare in tempo a Verona. E’ tornata al lavoro, manca pochissimo alla prima puntata di Domenica In ma Mara Venier ha anche altri impegni di lavoro, questa sera a Verona per ricevere un premio e non può mancare. Ieri era a Napoli per le riprese del video della nuova sigla di Domenica In scritta da Andrea Sannino e Franco Riccardi, oggi di nuovo a Roma ma già con la paura di volare. Piega ai capelli, conferenza stampa e poi aereo per andare a Verona dove riceverà da Carlo Conti e Vanessa Incontrada un premio per la musica. Ha davvero un’energia incredibile la Venier ma quanta paura in volo, quella che ha confessato in questi minuti sui social.

Che paura in volo per Mara Venier

Volo privato per arrivare in tempo dopo la conferenza stampa. Impossibile questa volta per zia Mara viaggiare in treno da Roma a Verona. Affronta il volo con i suoi collaboratori, è lei a mostrarli tutti ma solo dopo l’atterraggio. In aereo c’è anche il nipotino, il piccolo Claudio con il suo papà. Niente però riesce a calmare del tutto Mara Venier che ha così tanta paura da prendere una decisione.

“Io ho sempre paura dell’aereo…voi?… da sempre.. mai superata… voi? avete paura?” è terrore vero per lei che riesce a parlarne solo dopo l’atterraggio. Ammette che il comandante è stato bravissimo, che il volo è stato perfetto ma il terrore resta. Quindi, a casa ci tornerà in treno, non le importa se ci vorrà molto più tempo e se domenica c’è la prima puntata di Domenica In.

E’ evidente che ogni volta che viaggia in aereo lo fa perché davvero costretta, cerca quindi di evitare sempre i voli quando c’è un viaggio più tranquillo per lei da poter fare. Non è l’unica ad avere questa paura, molti vip commentano che per loro è lo stesso terrore.



 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.