Anna Tatangelo: tutta la famiglia dal padre per l’albero di Natale ma è così doloroso

Anna Tatangelo col figlio Andrea a Sora nella casa del padre. C'è tutta la famiglia ma c'è anche troppo dolore
Anna Tatangelo padre

Ieri per la festa dell’Immacolata Anna Tatangelo era Sora con suo figlio Andrea, nella casa dove è cresciuta, a casa del padre. Tutta la famiglia di Anna Tatangelo dal nonno per fare l’albero di Natale. Una gioia immensa per tutti i cuginetti che si sono ritrovati a casa del nonno per portare avanti la tradizione, non solo il pranzo dell’8 dicembre ma anche per l’albero da addobbare con luci e palline. C’era aria di festa ieri a Sora nella casa della famiglia di Anna Tatangelo ma c’era anche tanto dolore perché mamma Palmira non c’è più ed è passato ancora troppo tempo per pensarci un po’ meno. La cantante sa che quel dolore e la mancanza non andranno mai via ma ieri è stato difficile per lei. Si avvicina il primo Natale senza la donna che le ha dato la vita e che l’ha accompagnata passo dopo passo.

Anna Tatangelo: “Tutti dal nonno per fare l’albero di Natale

Tra trenini luminosi, passeggiate per le strade di Sora, l’incontro con Babo Natale a cui Anna Tatangelo vorrebbero dire due paroline non c’è solo la magia del Natale in arrivo, delle feste che riuniscono la famiglia ma purtroppo c’è anche la malinconia. In tante famiglie, in tante case sarà così in questo periodo ma la cantante lo racconta.

Un po’ di nostalgia anche di quando aveva 14 anni, era il 2001 ed era il suo primo festival di Sanremo. Bellissima ed emozionata, così giovane su quel palco che fa da sempre paura a tutti i grandi cantanti. Anna pubblica il video di quel periodo.

Mamma Palmira è volata via alla fine dello scorso settembre dopo una lunga malattia. La Tatangelo non è riuscita ancora a parlarne ma sui social non fa mancare un pezzetto di ciò che sente, confida una piccola parte del suo dolore per non averla più accanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.