Francesca Vecchioni e l’ex compagna insieme per il primo giorno di scuola delle figlie (FOTO)

Francesca Vecchioni e Alessandra Brogno (foto) danno una bella lezione di vita e di civiltà, un nuovo esempio d’amore per le loro figlie e per tutti. Al di là delle critiche che inevitabilmente riceveranno queste foto della figlia di Roberto Vecchioni con la sua ex compagna e le loro due figlie gemelle, poco coppie dopo l’addio riescono a restare così unite per amore dei figli ma anche per stima e affetto recirpoco. Così eccole sorridenti ed emozionate sia Francesca che Alessandra nel primo giorno di asilo delle piccole Nina e Cloe. Il 9 settembre scorso è stato un giorno importatene e non potevano mancare nell’accompagnare le bimbe in classe.

Non sono mancate nemmeno le foto della famiglia al completo, anche se La Vecchioni e la Brogno non stanno più insieme da tempo cercano in ogni modo di vivere tutto al meglio per amore delle gemelline. Ecco le foto postate sul profilo social di Francesca Vecchioni

ANTONELLA CLERICI INCINTA? CLICCA QUI

Primo giorno di “Asilo dei Bimbi Grandi” …La verità è che le più emozionate erano le mamme!!”, ha cinguettato Francesca Vecchioni sul suo profilo sul network. Le bimbe sono bellissime e serene grazie alle loro mamme. Suona certo un po’ strano non sentire della presenza di un papà, ma questa è un’altra storia. Nina e Cloe sono state concepite in Olanda con la fecondazione eterologa, hanno due mamme e nonostante la separazione tra loro continueranno ad averle. “C’è la fatica di tutte le coppie separate: facciamo i salti mortali per stare con le bambine, ci diamo il cambio tutte le volte che si può”, aveva spiegato la figlia del cantautore qualche mese fa per poi aggiungere con amarezza: “Certo, una differenza rispetto a due eterosessuali c’è: Ale, in Italia, non ha nessun diritto legale sulle sue figlie. E’ come se lo Stato obbligasse Nina e Cloe a fare a meno di un genitore, per legge”. Ma intanto le bimbe sono felici e il primo giorno di scuola non poteva essere più bello.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.