Elisa Isoardi e Matteo Salvini, ecco a chi era rivolta la preghiera e intanto la loro casa è pronta (Foto)

matteo salvini

Aveva fatto preoccupare i suoi fan Elisa Isoardi postando sul suo profilo social una preghiera rivolta alla Madonna, qualcuno aveva pensato ad una crisi con Matteo Salvini, altri intuito qualcosa di più grave (Foto). E’ la rivista Chi a rivelare che la conduttrice chiedeva aiuto per una sua zia che in quel momento stava assistendo dopo il suo ritorno a casa in Piemonte. Non c’è traccia di crisi invece tra Elisa Isoardi e Matteo Salvini, anzi tutto procede a gonfie vele e così tanto che presto la coppia andrà a convivere a Roma. Il loro nido d’amore è pronto, rivela ancora la rivista Chi parlando del bellissimo amore che c’è tra i due. A parte il dispiacere della Isoardi per la salute della zia per il resto è il loro momento d’oro. La conduttrice a settembre tornerà al timone de La prova del cuoco, il programma che non ha mai dimenticato ma non ha nemmeno ringraziato Antonella Clerici per avere lasciato il posto libero. Salvini come tutti sanno sta facendo il suo percorso da vicepremier e Ministro dell’Interno; i consensi per lui salgono e ovviamente ha tutto il sostegno della sua fidanzata.

MATTEO SALVINI ED ELISA ISOARDI INSEPARABILI ANCHE SE DISTANTI

Il periodo di separazione tra Salvini e la Isoardi è stato necessario, per gli impegni di lui sia in politica che in famiglia, per il ritorno a casa di Elisa. Il leader della Lega è padre, ha due figli, Federico Mirta, ed è al mare con loro nelle foto che pubblica la rivista di Alfonso Signorini.

Momenti di relax in Liguria con i due figli. Intanto Elisa sta accanto alla sua famiglia. Arriverà presto per loro il momento di condividere tutti i giorni, il loro nido d’amore è pronto, ovviamente Roma è il punto perfetto per entrambi. Ognuno dei due è orgoglioso dell’altro, non ci resta che attendere le foto della nuova casa.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.