Melissa Satta dall’avvocato per la separazione da Boateng, il gossip non ha dubbi (foto)


satta e Boateng

Purtroppo il “C’eravamo tanto amati” è già arrivato anche per Melissa Satta e Boateng, ne è certo il gossip e il silenzio dei diretti interessati ormai non fa altro che confermare la separazione (foto). E’ la rivista Oggi a dare certa come notizia che Melissa Satta e Kevin Prince Boateng si sono lasciati. Non ci sarebbero più dubbi anche perché sembra che la showgirl sarda si sia già recata dall’avvocato, che entrambi abbiano già avviato le pratiche di separazione. Tanto amore finito nel niente, ci chiediamo cosa sia accaduto tra Melissa e il calciatore. In ogni caso è evidente che il loro desiderio sia quello di non creare troppo scalpore per tutelare il più possibile il piccolo Maddox. La Satta vive con suo figlio a Milano, Boaeng invece è lontano nei campi di calcio, ma non è certo questo il loro problema. Si sono sposati il 25 giugno del 2016 e sembravano destinati a non lasciarsi mai più, il loro matrimonio è stata da favola, ma non è andata come speravano.

SEMBRA ORMAI CERTA LA SEPARAZIONE TRA MELISSA SATTA E BOATENG MA ENTRAMBI SCELGONO IL SILENZIO

Con i primi pettegolezzi sulla crisi per la coppia era arrivata la smentita dell’ex velina, lei era ancora sposata con Boateng e la conferma era nella fede al dito. Poi sono arrivate le vacanze di Natale e la distanza tra loro è diventata evidente. Niente più foto e messaggi social.


Sembra che Melissa si sia rivolta a un amico avvocato per evitare il più possibile i pettegolezzi. Chissà se avrà ancora voglia di intervenire in prima persona. Insieme sono di certo d’accordo nel fare tutto per il bene del loro bambino. Toni bassi e ogni altra scelta, magari anche il silenzio, pur di non turbare il piccolo Maddox. E’ probabile che almeno fino a quando tutto non sarà ben delineato non sapremo niente del loro addio.


Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close