Amadeus e Giovanna Civitillo, le notti senza dormire e la camomilla da preparare ma è tutto normale (Foto)


amadeus

Chissà quante notti in bianco dovrà passare ancora Amadeus fino alla fine del festival di Sanremo 2020, perché come ha rivelato il conduttore ma anche Giovanna Civitillo parte delle loro notti è piena di canzoni e camomilla (foto). Ovviamente è Amadeus che ascolta le 200 canzoni ricevute e pensa a tutti i preparativi per la kermesse canora. Lo hanno confidato alla rivista Oggi parlando di quel dietro le quinte che è già iniziato da tempo e che durerà per altri due mesi. Si tratta di preparativi in famiglia perché Giovanna e il loro Josuè osservano cosa accade, soprattutto che Amadeus dimentica anche di mangiare. E’ così preso dal suo nuovo importante compito che non ci dorme la notte: “Sta sempre con le cuffiette, ascolta e riascolta le canzoni da selezionare” ha raccontato la Civitillo che ha confidato che lei e il figlio per parlargli in casa devono togliergli gli auricolari perché è travolto dalla musica.

AMADEUS ALLE 2 DI NOTTE CHIEDE LA CAMOMILLA ALLA MOGLIE

“Giovanna, mi fai una camomilla?” è la richiesta del conduttore che di notte non riesce ad addormentarsi dopo avere pensato e riascoltato i brani da scegliere. Ne deve scegliere 22, saranno annunciate il 6 gennaio, è il compito più importante tra tutti. E’ un momento d’oro per Amadeus, un periodo che finalmente è arrivato, meritatissimo. Amadeus è tra i protagonisti più amati della tv, I soliti ignoti lo dimostra ma anche tutti gli altri gesti d’affetto che riceva dal suo pubblico.


Al settimanale Oggi Amadeus ha raccontato anche della scelta di Fiorello per Sanremo: “Con Fiorello ci conosciamo da 35 anni, è un fratello. Trent’anni fa eravamo a Ibiza per Deejay Television, avevamo grandi sogni, ma eravamo sfigatelli, nessuno ci filava. E ci siamo detti: “Se un giorno uno di noi condurrà Sanremo, chiamerà anche l’altro”. Un sogni che sta diventando realtà.


Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close