Finalmente Alena Seredova presenta sua figlia con il nome scelto (Foto)


Come si chiama la figlia di Alena Seredova e Alessandro Nasi? E’ la domanda che in tantissimi hanno chiesto in questi mesi alla splendida modella ma non c’è mai stata una risposta. Ieri è nata la terza figlia di Alena e oggi mamma e papà l’hanno presentata al mondo rivelando sui social il nome scelto, anzi i nomi scelti. La piccola si chiama Vivienne Charlotte, due nomi dolcissimi che confermano che in casa Seredova – Nasi è arrivata una vera principessa. Sembra che davvero abbiano scelto il nome della bimba solo quando l’hanno vista o forse è solo un modo per giustificare il pezzetto di privacy che non intendevano fare invadere. Una foto con mamma, papà e Vivienne Charlotte, sorrisi, volti un po’ stanchi ma felici ed è semplicemente con il nome scelto che hanno annunciato la loro meraviglia. Un parto un po’ in anticipo per l’ammiratissima Alena Seredova, ma lei lo sapeva che sarebbe andata così, era già pronta per dare alla luce la figlia femmina tanto desiderata.

ALENA SEREDOVA MAMMA A 42 ANNI

Tantissimi gli auguri che continuano ad arrivare tra i commenti per Alena, da Alice Campello a Federica Fontana, Giovanni Ciacci, Laura Biagiotti, Cecilia Capriotti, Federica Nargi, Melissa Satta, Valeria Graci e tanti altri tra cui Caterina Balivo che conferma che Simon & The Stars ha indovinato il giorno della nascita anticipato a Vieni da me.

Ed è nel programma di Rai 1 della Balivo che Alena Seredova pochi giorni fa ha raccontato della sua gravidanza, delle sue paure di diventare mamma a 42 anni, ma tutto è andato benissimo dal primo all’ultimo giorno nonostante il periodo particolare. Nella lista dei nomi preferiti Vivienne e Charlotte era ai primi posti per la bellissima mamma che adesso non vede l’ora di lasciare l’ospedale e tornare a casa dai suoi figli più grandi. 

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close