Nell’annuncio di Belen c’è una frecciatina per Stefano che in molti approveranno (Foto)

Belen Rodriguez ha appena annunciato che è incinta, ha confermato che è al quinto mese di gravidanza e si è lasciata andare anche con i complimenti ad Antonino Spinalbese. Le foto su Chi sono la conferma ma le parole Belen le ha usate nel modo giusto, compresa una o più frecciatine rivolte a Stefano De Martino. Nessuna critica, nessuna polemica ma è ovvio che una donna faccia il confronto tra l’uomo che ama e quello che ha amato. Non è solo nel definire Antonino che la showgirl ha detto qualcosina sui precedenti uomini ma soprattutto Belen ha parlato di fallimento. E’ lo stesso fallimento che invece Stefano De Martino nega.

LA FINE DEL MATRIMONIO VISSUTA IN MANIERA OPPOSTA DA BELEN E STEFANO DE MARTINO

E’ recente, circa un mese fa, l’intervista in cui Stefano ha spiegato il suo punto di vista sulla fine del matrimonio con la mamma di suo figlio. Una riflessione di chi sembra non avere accettato fino in fondo gli errori. Per Stefano il matrimonio non è fallito, separazioni e divorzi sono l’ordinario mentre lo straordinario è restare insieme. Qui potete leggere le sue parole.

Con l’annuncio della gravidanza e di una nuova vita felice Belen ha parlato dell’amore che prova e riceve da Antonino: “Pensavo che non avrei trovato un altro amore come questo, se avessi potuto decidere mi sarebbe piaciuto fosse solo una la persona, anzi, mi sono trascinata per molto tempo questo dolore perché per me non era concepibile avere due figli da due uomini diversi. Soltanto che bisogna fare i conti con la realtà e credo che la fine del matrimonio sia un fallimento, un grandissimo fallimento. Io non ho avuto per anni la forza di sperare nel futuro, ho accusato il colpo”. 
In tanti approveranno le parole, la frecciatina di Belen. Se vogliamo sottolineare un’altra frecciatina la troviamo qui, quando Belen racconta di come erano gli uomini che le piacevano prima, rispetto al suo Antonino. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.