Tredici seconda stagione: trama completa e spoiler dei tredici nuovi episodi su Netflix


Il 18 maggio 2018 Netflix ha lanciato la seconda stagione di Tredici ( 13 reason why). Dopo mesi e mesi di polemiche è arrivato il momento di tornare nel mondo di Hannah Baker per capire che cosa sia successo davvero a questa giovane ragazza che ha deciso di togliersi la vita. Molestie, violenze, bullismo: tutti ingredienti che fanno parte di questa serie che ha fatto molto parlare negli Stati Uniti. Molte associazioni di genitori, visti i temi delicati che Tredici tratta, avevano chiesto che Netflix non producesse questa serie. Alla fine però Netflix è andato per la sua strada e Tredici è arrivata di nuovo in tutto il mondo.

La seconda stagione di Tredici si apre con un messaggio speciale da parte degli attori che invitano i ragazzi a non vedere la serie da soli, soprattutto se vittime di molestie o di bullismo. Invitano anche gli spettatori a parlare con delle persone adulte, a denunciare e a chiedere aiuto qualora ce ne fosse bisogno. 


TREDICI SECONDA STAGIONE SU NETFLIX ARRIVA IL NUOVO CAPITOLO DELLA SAGA: LA VERITA’ SU HANNAH BAKER E’ VICINA?

Nella seconda stagione di Tredici inizia il processo fortemente voluto dalla mamma di Hannah. La donna vuole la verità sul suicidio di sua figlia, sulle molestie subite ma non solo. Tutti vorrebbero sapere che cosa sia successo davvero, chi sono le altre vittime e quello che la scuola avrebbe potuto fare e non ha fatto. 

Se nella prima stagione di Tredici al centro della narrazione, per scoprire il mistero, c’erano delle audio cassette, in questa seconda stagione invece ci sono le polaroid, fotografie istantanee scattate da qualcuno che sa ma non vuole parlare in prima persona. 

TREDICI 3 CI SARA’ ? ULTIME NEWS E ANTICIPAZIONI SULLA TERZA STAGIONE-LEGGI QUI

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER PRIMO EPISODIO DAL TITOLO LA PRIMA POLAROID

Cinque mesi dopo la morte di Hannah, la causa contro la Liberty approda in aula e Tyler è il primo a testimoniare. Clay trova una foto inquietante nel suo armadietto.

Tredici 2X01- Clay è di nuovo il protagonista della serie, una sorta di narratore che insieme ad Hannah Baker ci permetterà di capire che cosa sia successo davvero. La morale di questa stagione si capisce sin dal primo minuto della narrazione: tutti hanno cercato di dimenticare, Clay in primis, ma non lo potranno fare. Non lo possono fare perchè la mamma di Hannah ha deciso di non patteggiare e ha deciso di andare avanti contro la scuola che non ha saputo proteggere sua figlia dagli atti di bullismo che erano palesemente sotto gli occhi di tutti. Clay come gli altri, continua a mentire a se stesso, pensa che la vita possa andare avanti ma non è così. Il ricordo di Hannah si fa sempre più vivo fino a quando Clay inizia persino a vederla per questo non riesce neppure a baciare la sua fidanzata. 

Clay non è il solo a voler voltare pagina. Vorrebbero farlo anche Alex e anche Jessica che al momento non sanno quello che si dice di loro a scuola. Alex si è svegliato dal coma dopo aver tentato il suicidio mentre Jessica è rimasta a casa pur non dicendo a nessuno, se non ai suoi genitori, che era stata violentata. Il vero problema di Jessica è che non ricorda chi le ha usato violenza, potrebbe esser stato Brice ma anche un altro dei ragazzi.

Il senso di questo primo episodio è che tutti sanno qualcosa, tutti continuano a mentire e c’è ancora molto altro da scoprire. E’ anche chiaro che la difesa farà di tutto per dimostrare che Hanna non è stata vittima di bullismo, che non è stata violentata. Ed è chiaro a tutti che testimoniare non sarà una cosa facile: Jessica è stata minacciata con una bambola impiccata davanti a casa  sua; Tyler ha ricevuto prima delle minacce e poi il suo studio fotografico è stato distrutto. Clay invece ha ricevuto una strana fotografia: è una polaroid che sembra essere la nuova edere delle cassette. E’ possibile che in questa seconda stagione di Tredici, le cassette vengano sostituite dalle fotografie, delle Polaroid. Ma chi sono le persone che vengono immortalate nelle foto e che cosa dovrà scoprire Clay?

Il processo ha inizio e ci sono molte persone che hanno paura che la verità, la vera verità, possa venire fuori.

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER SECONDO EPISODIO DUE RAGAZZE E UN BACIO

Courtney prende una decisione coraggiosa. Il ricordo di Hannah rovina il rapporto tra Clay e Skye. L’ufficio dell’annuario viene devastato.

Tredici 2X 02- Clay pensava che avrebbe potuto gestire meglio le cose, pensava di aver dimenticato tutta la storia di Hannah ma sta solo mentendo a se stesso. A scuola le cose sono complicate: Alex capisce che è successo di tutto mentre lui non c’era e ha anche scoperto che non si può parlare di tutta la vicenda di Hannah. Non solo, Alex si è ricordato di aver scritto un biglietto e ha chiesto alla mamma di farglielo leggere. Sul biglietto scritto prima del suicido c’era scritto “Potevo evitarlo”. Ma che cosa avrebbe potuto evitare? Tony ha conservato il biglietto che Hanna gli aveva lasciato insieme alle cassette, la Baker gli diceva che doveva farli costo favore, perchè glielo doveva…Ma per quale motivo, che cosa aveva fatto Tony a lei? Il processo va avanti e tocca a Courtney… La ragazza è stata fotografata nella stanza di Hannah mentre le due si baciavano. La difesa insinua che Hanna fosse lesbica e che l’avesse prevaricata, che fosse quindi lei la bulla. Courteny però trova il coraggio di dire che era lei a essere innamorata di Hanna e che quella sera, giocando a obbligo verità, Hannah era solo stata gentile dopo aver capito che lei provava qualcosa. Nel frattempo Alex prova a ricordare quello che è successo ma ha dimenticato il mese precedente al suo tentato suicidio. Vorrebbe riascoltare le cassette per capire quello che Hannah ha raccontato ma Clay non è d’accordo.

Jessica scopre che a scuola tutti pensano che lei abbia tradito Justin e che abbia fatto sess0 con Brice. Nessuno però sa che c’è un’altra storia dietro a questa vicenda. Durante il processo la mamma di Hannah comprende che molte volte sua figlia aveva lanciato dei segnali, per esempio aveva parlato di uno stalking ma non le aveva dato retta. Alex vorrebbe aiutare Jessica ma si sente male perchè si rende conto di essere inutile. 

La mamma di Hannah ha una nuova amica, una madre che ha perso sua figlia proprio come lei. La sta ospitando in casa e insieme trovano il vestito che Hannah indossava il giorno in cui sii è suicidata. Senza dirle niente lo lava e questo provoca una reazione violentissima da parte della donna. Jessica parla con Courtney e le chiede se ha ricevuto delle minacce prima del processo ma la ragazza a quanto pare non è stata minacciata. A casa ha un confronto con i suoi due padri. 

Tony sta nascondendo qualcosa ma la mamma di Hannah sembra fidarsi di lui. Tony le rivela di esser stato lasciato perchè il suo fidanzato era stanco delle storie del liceo. Skye va a cena a casa di Clay e lo provoca per riuscire a passare del tempo con lui a letto. Poi lo accusa di vergognarsi della loro storia. Secondo lei Clay è ancora innamorato di Hannah ma non riesce ad ammetterlo ed è per questo che non riesce a fare l’amore con lei. Il ragazzo continua a vedere Hannah e non riesce a gestire la cosa. 

Gli avvocati della difesa scoprono che lo psicologo della scuola ha strappato una pagina dell’agenda, dovrebbe essere quella dell’incontro con Hannah e lo mette in guardia sul fatto che in tribunale saranno chieste delucidazioni in merito. Clay corre in bicicletta a casa di Skye e trova lì l’ambulanza. La ragazza si  è tagliata ancora una volta ma sembra aver esagerato. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER TERZO EPISODIO DAL TITOLO L’UBRIACONA

 Spaventati dalle minacce ricevute, Alex e Clay spingono Jessica a testimoniare contro Bryce. Clay chiede aiuto a Tony per trovare un potenziale testimone.

Nel terzo episodio della seconda stagione di Netflix i ragazzi continuano a farsi delle domande su quello che sta accadendo nelle loro vite. 

Tredici 2X 03-Clay è in ospedale per avere notizie della sua fidanzata ma sbaglia e chiede informazioni di Hanna. Si rende conto che la sua vita non potrà mai cambiare. Tornando a casa in bici viene investito da una macchina. Decide di dire tutto ai suoi genitori. Poi va a trovare Skye in ospedale e le dice che per lui è importante. La ragazza gli rivela che questa volta il taglio è stato molto profondo. Skye pensa che sia meglio prendersi un periodo di riflessione per trovare delle risposte e per provare a risolvere tutto quello che sta accadendo. Clay non è d’accordo ma la ragazza gli fa notare che è chiaro che lui pensi sempre più spesso ad Hanna e in quei casi scompare sempre. 

Alex nel frattempo mostra a Jessica il volantino con le minacce di morte. I ragazzi parlando delle minacce che hanno ricevuto. Alex pensa che possa esser stato Zac. Clay e Alex chiedono a Jessica di racconta la verità su quello che è successo ma lei non lo farà. La ragazza trova in classe delle foto che la ritraggono la sera in cui era ubriaca. C’è qualcuno che continua a perseguitare i ragazzi. 

Tony, Clay e Alex decidono di andare in tribunale per ascoltare le parole di Jessica. La mamma di Hanna è convinta che la ragazza si metterà dalla sua parte e non sbaglia. Jessica porta in aula le foto scattate che ha trovato in classe. La mamma di Hanna è convinta che sia Jessica la ragazza della cassetta 9 e non ha tutti i torti. Ma l’avvocato non lo può fare perchè in questo processo Brice non è indagato…Jessica è divorata dai sensi di colpa ma continua a non ricordare quello che è davvero successo la notte in cui è stata violentata anche se sa che Hanna nella cassetta ha raccontato tutto ha paura. Ha paura che non sarà creduta: lei è una ragazza di colore, nessuno ha fatto nulla per Hanna, perchè a lei dovrebbero dare retta? Nel frattempo il clima che si respira a scuola è davvero pesante. Marcus sembra voler dire qualcosa ma ha paura e anche lui viene minacciato. Brice riceve il mandato di comparizione da parte del tribunale anche lui dovrà dire la sua in aula.

Tony e Clay pensano che Justin sia ancora in città e sperano che trovandolo, lui o Jessica possano raccontare la verità sulla notte in cui lei è stata violentata. Jessica invece vive il dramma sulla sua pelle: sa che Hanna l’avrebbe protetta da vera amica mentre lei non riesce ancora a dire la verità. Lo psicologo della scuola fa pressioni sui ragazzi per cercare di far capire loro che la musica adesso è cambiata…Justin è ancora in città e Clay lo porta a casa nascondendolo in camera sua. Skye intanto è stata ricoverata in una clinica: ha bisogno di un percorso per ristabilirsi. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER EPISODIO 4 DAL TITOLO LA SECONDA POLAROID

Clay nasconde un segreto ai genitori. Preoccupato per la sua reputazione, Marcus mente in aula. Jessica e Alex saltano insieme la scuola.

Tredici 2 x 04-Marcus è stato appena ammesso ad Harvad, non solo, suo padre è candidato alle elezioni e non ha nessuna intenzione di tradire la sua fiducia. La sera prima del processo davanti casa un manifesto elettorale brucia ed è un chiaro segnale di minaccia. Clay sveglia Justin per ricordargli che prima della nuova udienza deve andare dalla madre di Hanna per raccontare quello che è successo davvero. Clay però continua a mentire e nasconde le cose di Justin. Getta via la droga e chiama Tony per dirgli quello che ha scoperto. Clay spiega a Justin che deve disintossicarsi altrimenti non potrà testimoniare e inoltre Jessica non lo rivorrà mai. Viene aiutato da Shary.  Jessica decide di parlare con lo psicologo delle minacce ricevute insieme ai suoi genitori. Vorrebbe dire la verità ma ha davvero paura. 

La madre di Brice sembra essere preoccupata per suo figlio e forse non crede a quelle che sono le parole del ragazzo che continua invece a dire che tutto va bene. 

Alla nuova udienza si presentano davanti il tribunale molte persone per sostenere la mamma di Hanna. Marcus inizia la sua testimonianza mentre Clay rivela a Jessica di aver trovato Justin. La ragazza però non prende bene la notizia anche perchè a scuola Brice e il suo gruppo continua a dettare le regole. Tyale e il suo nuovo amico stanno progettando qualcosa…

Marcus al processo ripercorre tutto quello che accadde alla famosa festa di San Valentino. L’avvocato della famiglia Bake prova a mettere in difficoltà il ragazzo. Lui però va avanti per la sua strada e si assume la responsabilità del pettegolezzo. La nuova fidanzata di Brice continua a pressare Jessica sperando che lei ritorni a stare dalla parte dei fighi della  scuola. Alex e Jessica saltano la scuola e vanno al cinema ma lui continua a ricordare Hannah. 

Shary sta cercando di far si che Justin riesca a sopravvivere senza eroina ma le cose sono complicate perchè il ragazzo sta molto male. Lei però sembra sapere il fatto suo e lo aiuta a restare pulito in modo da poter andare in tribunale. 

In aula intanto continua il processo: Marcus dice che Hannah voleva solo usarlo. E’ uscita con lui solo per arrivare a un altro ragazzo, questa persona era Brice. Le parole di Marcus fanno soffrire la madre, sono solo delle bugie. Intanto Clay riceve una seconda polaroid: questa volta la fotografia è molto più esplicita. Infatti si vede Brice nudo mentre sta approfittando di una ragazza. E dietro la fotografia c’è la scritta “Non si fermerà“. Clay inizia a credere che quelle foto siano state scattate da un compagno di Brice della squadra di baseball. 

Lo psicologo riceve delle nuove pressioni che lo mettono in difficoltà. Clay scopre che Marcus ha detto che Hannah era innamorata di Brice ma il capitano non l’ha presa molto bene e non ha gradito che il suo nome sia stato fatto in aula. Secondo Marcus questo è un favore: il terreno è pronto. Lui ha detto che Hannah era innamorata e quindi nessuno dovrà credere alo stupro. 

Tyler e il suo nuovo amico si preparano per qualcosa, hanno un borsone e sembra contenere qualcosa di pericoloso. Alex e Jessica vanno a trovare la mamma di Hannah. I ragazzi scoprono che i rapporti tra la signora Baker e suo marito sono tesi. Scopriamo cosa vogliono fare Tyler e il suo nuovo amico: dopo le parole di Marcus al processo decidono di fargliela pagare per questo motivo preparano una sorta di bomba con della vernice rosa che fanno esplodere sul suo volto. Non solo, scrivono anche “ipocrita” sulla macchina. Marcus decide di andare a parlare don lo psicologo ma non racconta quello che pensa realmente. Il professore però sa che Marcus ha le sue colpe, visto che ha ascoltato le cassette e si scaglia contro il ragazzo invitandolo a dire la verità. Dopo lo scherzo fatto Tyler e il suo amico vanno a sparare. Un cacciatore li vede. 

Nel frattempo Alex e Jessica si sono baciati ma lei non riesce a farsi toccare da un ragazzo perchè ricorda lo stupro subito. Racconta poi ad Alex che Justin è tornato. Clay rivela al ragazzo che dovrà prima disintossicarsi e poi potrà raccontare tutto quello che sa su Brice. La mamma di Hannah prova a capre perchè Jessica non vuole dire la verità e ne parla con Tony. 

I genitori di Alex cercando di stargli vicino ma non è facile. Suo padre si dà la colpa per tutto quello che è successo visto che la pistola con la quale ha tentato di togliersi la vita era sua. La mamma di Clay si confronta con la sua collega e parla del fatto che in questa vicenda i ragazzi hanno molto segreti e non è semplice gestire le cose. Clay adesso ha in mano delle fotografie che potrebbero dimostrare come nella scuola ci siano stati altri abusi

Alla fine Clay manda le cassette ad Alex che inizia ad ascoltarle. Anche Zac viene minacciato, trova del sangue nella sua borsa della palestra. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER QUINTO EPISODIO DAL TITOLO LA MACCHINA TRACCIARIGHE

Tyler e Cyrus accettano la loro condizione di outsider. Alex cerca disperatamente di ricordare. Ryan e la signora Baker analizzano le poesie di Hannah in cerca d’indizi.

Tredici 2 x 05-Il processo prosegue e vanno avanti anche le testimonianze. La madre di Hannah vuole fare di tutto per scoprire la verità. 

Lo psicologo riceve delle minacce con un mattone sulla sua macchina e un vetro rotto. Brice vuole ufficializzare la sua relazione e organizza una cena con i suoi genitori. 

Il padre di Hannah decide di partecipare al processo per stare vicino a sua moglie visto che ha sempre evitato. Clay invece decide di fidarsi di Justin e gli mostra le fotografie ma lui non riconosce quei posti. Ryan in aula senza paura decide di raccontare tutto quello che succedeva a scuola ad Hannah sottolineando che i docenti non prendano sul serio le minacce di bullismo o le richieste di aiuto. Tyler e Cyrus vanno a scuola con delle magliette molto particolari con  stampata la scritta “stronzi”. 

Clay vede una cosa che gli accende una lampadina, la macchina tracia righe. In aula intanto vengono lette le poesie scritte da Hannah. Ryan rivela che una poesia di Hannah potrebbe essere indirizzata a Justin, una sorta di frutto proibito nella vita della ragazza o meglio, nella sua mente ripensa a quei momenti ma non fa il nome del ragazzo. 

Tony rivela a Justin i motivi per cui è in libertà vigilata. Non può uscire in sua compagnia per questo motivo. Il ragazzo chiede a Justin di raccontargli quello che è successo in questi 5 mesi. Sono stati mesi difficili: i soldi sono finiti presto e poi dall’ossicodone si è ritrovato dipendente da eroina. La droga era il solo modo per dimenticare quello che stava succedendo. Jessica e Alex si confrontano su quello che è successo tra di loro ma decidono di voltare pagina. Alex invece parla delle cassette. Il ragazzo le chiede di parlare di Brice ma lei non vuole farlo, vorrebbe ricordare ma dice di non ricordarsi nulla. Clay capisce che le foto sono state scattate a scuola. Vuole trovare la stanza che potrebbe essere la camera degli abusi. 

Dopo l’insistenza dell’avvocato, Ryan dice che le poesie di Hannah erano dedicate a Justin, nonostante lui le avesse rovinato la vita. Un flashback mostra un incontro tra Justin e Hannah in un caffè. La mamma di Hahhan continua a credere che nelle parole di sua figlia ci siano delle verità nascoste che nessuno ha rivelato. Hannah parlava di un “circolo” e di un “intruso” ma la donna non riesce a capire a chi si riferisse. Rayn ha rubato delle poesie dal quaderno di Hannah ma non lo dice a sua madre. 

Tony accetta di uscire a fare una passeggiata con Justin ma i due vengono visti e la voce che il ragazzo è tornato si diffonde presto anche a scuola. Il professor Porter cerca di capire dove alloggi il giovane e ne parla anche con Jessica che non rivela nulla. Va quindi dalla madre del ragazzo e trova il compagno che è ancora arrabbiato per il fatto che Justin gli abbia rubato 1000 dollari. I due arrivano alle mani e il professore viene arrestato. Nel frattempo Alex confida a Zac che lui  e Jessica si sono baciati ma che non ha sentito nulla perchè ha problemi ad avere una erezione. Zac gli dice di aspettare, che forse la ragazza non è quella giusta. Così Alex prova a entrare in una chat erotica ma neppure questo funziona…

Jessica inizia a frequentare un  corso per persone che hanno subito delle molestie sessuali e incontra una ragazza che ha già visto a scuola. Le due sembrano avere molte cose in comune e iniziano a essere amiche. Justin ha scoperto che Jessica non vuole sapere più niente di lui e così scappa dalla casa di Clay. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER SESTO EPISODIO DAL TITOLO IL SORRISO ALLA FINE DEL MOLO

Clay cerca di capire dove sono state scattate le Polaroid. Justin si presenta a scuola. La rivelazione di Zach su Hannah coglie tutti di sorpresa.

Tredici 2 x 06-Clay continua a sentire la voce di Hannah e a vedere la ragazza. Insieme cercano di capire dove siano state scattate le due fotografie che mostrano delle ragazze abusate mentre erano svenute. Clay, ha visto che nelle immagini c’è la macchina traccia righe che si usa sul campo da baseball e credere che sia nella scuola questa stanza ma il primo tentativo va a vuoto. Per Zac intanto è arrivato il momento di andare in aula ma anche lui come gli altri non vuole deludere i suoi genitori. Parla di come gli atleti facciano degli atti di bullismo ma non fa i nomi.

Nel frattempo Rayn prova a indagare sul famoso “club” dove Hannah potrebbe esser stata portata da Justin e chiede e Shary se sa dove sia ma la ragazza dice che non ne sa nulla anche se non sembra sincera. Alex vorrebbe testimoniare in aula ma il dottore non gli dà il permesso. Il pranzo a scuola dei ragazzi viene turbato dall’arrivo di Justin che si presenta davanti a Jessica e le dice che vuole solo il suo bene. La ragazza reagisce molto male dicendogli che lo pensa si, ma lo vorrebbe vedere morto. Justin sta per andare contro Brice ma sviene. Sta ancora molto male per via  dell’astinenza dalle droghe. La ragazza di Brice è turbata dal ritorno di Justin. 

L’avvocato che difende la scuola nel processo inizia a fare a Zac delle domande sulla sua relazione con Hannah e il ragazzo decide di raccontare quello che successe nell’estate prima della sua morte. Lui si era preso una cotta per Hannah iniziando a frequentare il cinema dove lavora. Lei era la sola che gli era stata accanto dopo la morte di suo padre e i due si erano molto avvicinati. Zac le aveva confessato di essere vergine e anche Hannah lo aveva fatto parlando di come le sarebbe piaciuta la sua prima volta. Zac non aveva parlato ai suoi amici della relazione con Hannah aveva detto a Justin di essere innamorato di una ragazza di un’altra scuola. Le cose però si fanno sempre più serie: dopo la prima volta, imbarazzante, Zac e Hannah si lasciano andare e vanno alla scoperta dei loro corpi ma non solo. I due ragazzi iniziano a frequentarsi fuori. Tutto procede a gonfie vele fino a quando un giorno Zac entra nello spogliatoio e trova un paio di mutande con la scritta “Hannah” e del sangue. Uno scherzo di pessimo gusto da parte di Brice e dei compagni che porta Zac e reagire ma il coach calma i bollenti spiriti.

La mamma di Hannah e suo padre si rendono conto che non avevano la minima idea di quello che la ragazza facesse nel suo tempo libero. La signora Baker inizia a credere che Caly potrebbe essere la persona giusta per ridare la dignità che merita a sua figlia e chiede all’avvocato di chiamarlo in aula. 

Nel frattempo a casa del ragazzo entra un giovane incappucciato mentre Justin si nasconde nell’armadio. Che cosa stava cercando? Clay non sapeva che Hannah e Zac avessero avuto una storia e si sente tradito a quanto pare nelle casette la ragazza non raccontava proprio tutto…I genitori di Clay trovano Justin e decidono di aiutarlo ma diranno agli avvocati che è tornato in città. Shary ha scoperto come si chiama il famoso Club mentre Tyler e il suo amico hanno hackerato il profilo di Zac e hanno rubato dei video compromettenti. La mamma di Hannah chiede a Clay di testimoniare in aula anche se lui è sconvolto perchè non immaginava che Hannah avesse avuto una relazione con Zac. Nel frattempo il ragazzo non può fare a meno di ricordare quello che successe con Hannah. Quando tornarono in città tutti i suoi amici, disse ad Hannah che dovevano tenere la loro storia segreta, che sarebbe stato meglio così. Ma il vero problema era che Brice e gli altri continuavano a prendere in giro Hannah e lui non riusciva a fare niente di fronte a loro. Per questo Hannah facendo finta di non essere turbata da tutto questo, disse di mettere fine alla storia. Una cosa che ha fatto malissimo a Zac che ancora oggi ne soffre. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER EPISODIO NUMERO SETTE DAL TITOLO LA TERZA POLAROID

Alex esplode contro Bryce. Marcus viene ricattato. Clay è chiamato a testimoniare sulla notte passata con Hannah. Jessica ha un flashback.

Tredici 2×07-Jessica viene spronata dal gruppo di ascolto al quale partecipa a dare un senso ai suoi ricordi. 

Clay, Zac e Jessica hanno organizzato una specie di accoglienza festosa per Alex a scuola con uno striscione. L’entusiasmo dei ragazzi viene però interrotto da Brice che come sempre guasta le feste. Alex però non ce la fa più ed esplode dando dello stupratore al ragazzo. Lui fa finta di niente ma Jessica scappa via sconvolta.

L’attenzione poi si sposta di nuovo sul processo con la testimonianza di Clay che cerca di raccontare come era davvero Hannah; parla delle loro confidenze, di quello che piaceva a entrambi. Prova a descrivere Hannah in modo diverso da quello che hanno fatto gli altri. Clay è molto dispiaciuto perchè aveva promesso ad Hannah che in estate, mentre lui era dai nonni, le avrebbe scritto e invece non l’ha fatto. L’avvocato della difesa parla di atti di bullismo che ha fatto Clay e del fatto che sia stata trovato per due volte in possesso di droga. Lo porta a dire anche anche lui è responsabile della morte di Hannah. Clay però punta il dito contro altri ragazzi, senza fare il nome e contro i docenti della scuola ma in aula le sue parole non valgono. Purtroppo questa testimonianza non sta portando dove la madre di Hannah sperava perchè Clay deve anche ammettere di aver fato uso di droghe insieme ad Hannah. Clay chiede scusa a suo padre per non aver raccontato prima sia a lui che a sua madre di quello che accadeva nella sua vita. Co un flashback Clay ricorda quello che successe in quella occasione e il ricordo di Jeff si fa importante. Clay non riesce a capire chi abbia potuto parlare della festa dii Jeff. 

Marcus riceve il video che Tyler e Cyrus hanno trovato sul cellulare di Zac. Marcus dice a Brice che deve aiutarlo ma lui si chiama fuori. Nel video si vede Marcus mentre fa sesso con una escort e per la prima volta si parla del famoso club. 

Alex incontra Tyler in un negozio mentre sta comprando delle pellicole per polaroid. Dopo tutto quello che è successo la mamma di Hannah decide di andare al cimitero per portare dei fiori sulla tomba della ragazza. Lei e suo marito si riavvicinano ricordando la ragazza e quanto fosse speciale. I due si baciano. A quanto pare però si tratta solo di una debolezza. Il signor Backer infatti ha intenzione di chiedere il divorzio. Clay invece continua a chiamare Skye senza sapere se lei ascolterà le sue parole. Ricorda tutto quello che è successo alla festa di Jeff. 

Jessica è in un negozio di abbigliamento ma mentre è in camerino a provare dei vestiti, ha un ricordo della sera in cui è stata stuprata. Ricorda solo delle voci e delle immagini sfocate ma sa che qualcuno le ha fatto del male. 

Clay, dopo la testimonianza decide di prendere una decisione. Vuole fare qualcosa per Hannah e c’è solo una cosa che farà capire a tutti quanto la ragazza abbia sofferto: pubblica anonimamente gli audio delle cassette. Ovviamente sta per scatenarsi una reazione che lui non si aspetta. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER OTTAVO EPISODIO DAL TITOLO LA BAMBINA

Quando i genitori di Hannah sono sotto investigazione, Jessica contatta la signora Baker. Justin lotta per restare pulito. Clay si riavvicina a Skye.

Tredici 2×08-La madre di Hannah sapeva che sarebbe stato complicato ma non immaginava quanto. In aula infatti gli avvocati della difesa sanno fare il loro gioco e inoltre stanno per affondare dei colpi ben precisi. La madre e il padre di Hannah vengono chiamati a testimoniare ma le loro parole sembrano aprire ferite inattese. Gli avvocati della difesa della scuola infatti hanno scoperto che il padre di Hannah tradiva sua madre e che la ragazza lo aveva scoperto. Pensano quindi che anche questo abbia contribuito alla depressione che ha spinto la ragazza al suicidio. Inoltre sostengono che in famiglia ci siano anche dei precedenti e che la madre di Hannah non abbia capito che forse sarebbe stato il caso di portare la ragazza da un esperto. Queste due testimonianze distruggono i genitori di Hannah e suo padre decide che non tornerà più in aula. 

A scuola tutti sanno delle cassette, sanno di quello che è successo ad Hannah, sanno quello che lei ha provato. Justin decide di tornare a scuola e si accorge che tutti lo guardano male. Per Brice vale lo stesso: sul suo armadietto trova la scritta stupratore. La sua fidanzata inizia a farsi delle domande e crede di dover stare dalla parte di Jessica anche se non ha il coraggio di dirglielo. Jessica dal canto suo è disperata perchè si rende conto che è facile capire che lei è una delle ragazze della cassetta, che è stata stuprata. I suoi genitori vorrebbero parlare con lei ma al momento non se la sente.

Clay invece non è a scuola e non sa quello che sta succedendo. Skye infatti lo ha chiamato per un incontro. La ragazza ha deciso di curarsi e di lasciare il paese. Andrà a vivere in un altro stato; i medici le hanno diagnosticato il bipolarismo e lei vuole ricominciare. Saluta Clay per quello che sembra essere un addio.

Intanto Alex pensa che potrebbe ricordare qualcosa ma non sa che cosa…Marcus, minacciato da Tyler con il video che lo mostra insieme a una escort, si dimette dal suo ruolo ma soprattutto davanti a tutti dice che Brice è uno stupratore. 

Clay torna a casa ma non sa che Justin si è di nuovo fatto, dopo aver affrontato Jessica e Brice. E’ stato salvato da Alex e i suoi genitori hanno scoperto tutto. Clay e sua madre litigano perchè il ragazzo ha rubato i file audio delle cassette dal suo computer. Nel frattempo Justin decide di tornare  da sua madre, per capire se al mondo c’è ancora qualcuno che lo ami. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER NONO EPISODIO DAL TITOLO LA PAGINA MANCANTE 

Tyler esce con la sorella di Cyrus. Chloe affronta Bryce per le cassette. Jess si chiede se sia pronta per uscire con un ragazzo. Il professor Porter lotta con i rimorsi.

Tredici 2x 09-E’ arrivato il momento di sentire in aula anche gli adulti, le persone che a scuola avrebbero potuto fare qualcosa per proteggere Hannah. Il più provato di tutti è sicuramente il signor Porter. Lui ha anche ricevuto una cassetta di cui è protagonista per non aver capito Hannah e per non aver compreso che la ragazza aveva bisogno di lui. Lo psicologo non aveva tenuto conto di una cosa: i ragazzi mentono e Hannah stava mentendo quando disse di fronte a lui, poco prima di togliersi la vita, che non lo avrebbe mai fatto. La mamma di Clay ha deciso di prendersi dei giorni di riflessione lontano da casa. Justin invece crede che a entrare nella camera del suo amico sia stato il suo patrigno visto che gli hanno rubato la pistola. Per questo torna a casa da sua madre ma non la trova.

Quando Porter viene chiamato in aula ripercorre tutto quello che è successo con Hannah e si rende conto che avrebbe potuto fare molto di più. L’avvocato della signora Baker però riesce a a fare una domanda chiave alla quale il professore decide di rispondere. Dice senza pensarci troppo che Hannah gli aveva fatto il nome del ragazzo che l’aveva violentata e quel ragazzo era Brice.  Nel frattempo Tyler è uscito con la sorella del suo amico ma non ha saputo trattenere le emozioni al primo bacio ed è scappato via. 

Nel frattempo Chloe si pone delle domande dopo aver ascoltato le cassette e non si presenta a casa di Brice per una colazione con i suoi genitori. Il ragazzo minaccia Clay pensando che sia stato lui a mandare a Marcus il video. Il preside richiama invece Clay pensando che sia stato lui a mettere in rete le cassette e gli fa capire che certe azioni non sono gradite. Il preside non è il solo a pensare che Clay stia parlando troppo infatti il ragazzo viene aggredito.

Per convincere la sua fidanzata del fatto che non sia uno stupratore, Brice prova a raccontare la sua versione dei fatti e la invita anche per un viaggio in Italia insieme alla sua famiglia per l’estate. Justin ha preso dei soldi e scappa dalla casa di sua madre dicendole di andare via se vuole vivere. Mentre è da solo alla fermata del bus però riceve un messaggio di Clay. Lui, Tyler e Cyrus si trovavano al campo di baseball per fare uno scherzo alla squadra e Jensen ha visto l’entrata di quello che senza ombra di dubbi, potrebbe essere il famoso club house. Va quindi  a prendere Justin con la speranza che lo possa aiutare. 

Anche Tony viene minacciato e la sua macchina completamente distrutta. Non trova però il coraggio di parlare di quello che sta succedendo con il ragazzo con il quale sta uscendo. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER DECIMO EPISODIO DAL TITOLO UN BEL SORRISO STRONZE

Tony si apre sul suo passato. Sheri escogita un piano per entrare nel club. Il professor Porter cerca di aiutare Justin. Zach e Bryce si scontrano.

Tredici 2 X 10-Clay ha capito dove si trova il famoso club house e ha intenzione di dimostrare che i ragazzi della squadra portino lì delle ragazze per approfittare di loro. Per questo chiede aiuto a Sheri. 

Tony deve combattere con i suoi scheletri nell’armadio e in questo decimo episodio si rivedono alcune delle confidenze che Hannah aveva fatto al suo amico. Prova a parlare di quello  che successe con Hannah ma sa che ci sono delle cose che forse non devono essere dette

Clay vorrebbe che Justin lo aiutasse a capire dove si trova la Club House. Justin vorrebbe dare dei soldi a Clay per ripagarlo. Il ragazzo spera che non farà più cavolate e che si troverà un posto nel mondo. 

Il piano di Tyler e Cyrus va a buon fine. Quando i loro compagni arrivano sul campo, trovano la scritta “stupratori”. Il coach cerca di caricare lo stesso la squadra ma i ragazzi sono turbati da quanto sta accadendo. Jessica prova a voltare pagina ma sente di essere ancora innamorata di Justin. Il ragazzo intanto è tornato a scuola insieme a Clay. Anche Shery li aiuta a trovare un modo per entrare nel club house.

Arriva il giorno della testimonianza di Tony e anche lui inizia a ricordare quello che ha fatto con Hannah. Per prima cosa ripensa a quando la ragazza lo convinse a uscire con Ryan. Il professor Porter torna a scuola ma il preside lo informa dei provvedimenti che potrebbero essere presi, in attesa di questi, lo invita a lasciare il suo posto. Prima di Tony in aula è la volta di una ex compagna di Hannah, una ragazza che frequentava la scuola della città in cui in precedenza i Baker abitavano. Le cose si mettono male perchè la ragazza decide di testimoniare anche se la signora Baker le aveva chiesto di non farlo e racconta di come Hannah e due altre compagne l’avessero bullizzata. In quel caso la scuola prese dei provvedimenti e le tre ragazze smisero di compiere atti di bullismo. Ma nella scuola nessuno trattava più con lei perchè era ritenuta da tutti una spia per cui alla fine decise di andare altrove. 

CHI HA MANDATO LE POLAROID A CLAY? IN QUESTO EPISODIO LA RISPOSTA

Shery riesce a scoprire dove si trova la Club House e come si entra in modo che Clay e Justin riescano a trovare le fotografie che vengono nascoste da Brice in una sorta di cassaforte.I ragazzi decidono di approfittare della partita della squadra di baseball pensando di non essere disturbati ma non sanno che Zac ha litigato con Brice, scegliendo di stare dalla parte di Hannah e ha lasciato il campo da gioco. Zac quindi arriva alla Club House ma non nasconde le foto, anzi. Scopriamo che è stato lui a dare le altre tre immagini a Clay. Dice di non aver mai avuto il coraggio di esporsi in prima persona e di ammirare invece Clay che lo riesce a fare. 

Nel decimo episodio di Tredici 2 scopriamo anche perchè Hannah ha lasciato le cassette a Tony. Il giorno in cui il ragazzo ha picchiato il signore che adesso va nella sua stessa palestra, era in giro con Ryan. L’uomo ha dato dei froci ai due, ha poi enunciato altri aggettivi dispregiativi e Tony non ha saputo trattenere la sua rabbia pestando l’uomo a sangue fino a fargli perdere la vista. Dal posto Ryan era scappato, mandato via da Tony mentre il ragazzo si era nascosto nel cinema grazie ad Hannah. Le doveva un favore ed è per questo che lei ha dato a Tony le cassette. 

Tyler va a un concerto con Cyrus ma non si trova a suo agio. Incotra la sorella del suo nuovo amico e lei gli dice di aver capito cosa è successo al cinema, che è normale nei ragazzi della sua età ma Tyler le dice che è pallosa e che non vuole uscire con lei. Cyrus caccia via Tyler e pubblica on line le foto dell’amico nudo. Nel frattempo i genitori vengono a sapere dal padre di Marcus che lui e Cyrus stanno minacciando il loro compagno e lo mettono in punizione. Il professor Porter, nel tempo che gli resta a scuola, vorrebbe aiutare Justin a diplomarsi. 

Intanto il processo va avanti ma dopo aver ascoltato le parole della ex compagna di Hannah bullizzata, l’amica della signora Baker decide di lasciarla. Alex intanto trova un proiettile nel suo armadietto. 

Tony decide di andare a parlare con l’ex compagna di Hannah e le rivela che la ragazza era pentita per tutto quello che aveva fatto. Intanto la madre di Hannah viene chiamata dalla polizia: la sua farmacia è stata distrutta. Ci sono delle scritte esplicite: “Lei è morta” e “Vattene”.

Clay, Justin e Shery trovano tutte le foto e le guardano. Tra le altre ci sono anche quelle di Hannah che indossa il giubbino di Justin probabilmente e quelle dell’amica di Jessica. Ma ce ne sono due,  in particolare, che potrebbero significare molto. Brice infatti sta violentando Chloe la sua ragazza, mentre lei non è cosciente. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER UNDICESIMO EPISODIO DAL TITOLO BRYCE E CHLOE

Dopo la testimonianza di Bryce, a scuola esplode il caos. Jessica racconta a Chloe del club. I ricordi finiscono per travolgere Alex.

Tredici 2 x 11I ragazzi non sanno come gestire la cosa adesso che hanno tutte le fotografie ma vorrebbero mostrare le immagini a Chloe con la speranza che almeno lei possa denunciare Bryce e fargliela pagare per tutto quello che ha fatto anche ad Hannah. 

Nel frattempo è arrivato il giorno della testimonianza in aula. Tocca a Brice ma dall’inizio di questo processo le cose sono molto cambiate…

Brice ha studiato bene la sua parte tanto che arriva in aula, per risultare più simpatico, con degli occhiali da vista. Inizia a raccontare una storia che lascia tutti interdetti. Dice che lui e Hannah si sono conosciuti per caso e che lei da quel momento non lo ha più mollato. Hanno quindi iniziato una sorta di relazione tira e molla, facevano sesso, facevano passeggiate, andavano al ponte. Brice dice che Hannah aveva delle strane esternazioni. In ogni caso erano molto vicini e il giorno della festa hanno fatto sesso come era capitato anche altre volte. Poi però  Hannah, secondo quello che racconta Brice, gli ha chiesto di rendere ufficiale questa relazione e lui non ha accettato, per questo motivo la ragazza ha deciso il giorno dopo di inventarsi quella che secondo lui è la storia dello stupro. 

Intanto a scuola Zac decide di lasciare la squadra, pensando che anche il coach appoggi i  comportamenti della squadra. Jessica mostra a Chloe le foto del Club House e sembra che la ragazza sia decisa a testimoniare contro Brice. Nel frattempo a scuola si scatena la guerra: i buoni contro i cattivi e  ragazzi finiscono per fare a botte.  La mamma di Brice ha capito che suo figlio sta mentendo e gli dice di raccontare la verità. Il ragazzo le fa capire che è colpa loro se è diventato così e confessa di aver stuprato Hannah e di averla fatta piangere. Inoltre con un flashback rivede i momenti che aveva raccontato in aula: non ha mai fatto sesso con Hannah, le si è  sempre scansata, voleva solo essere una sua amica. Chi non ha mai accettato quei discorsi è Brice che avrebbe voluto altro dalla ragazza. 

Clay non riesce a capire se quello che ha raccontato Brice sia vero o meno. Justin gli ricorda che ha raccontato molte bugie e che se fosse vero, lui lo avrebbe saputo. Clay non riesce a togliersi Hannah dalla testa e continua a sentire le sue parole. Chloe arriva in aula ma a grande sorpresa dice di non esser stata violentata. Non è tutto: le fotografie sono state rubate dalla macchina di Clay e nessuno riesce a capire chi possa esser stato. Non finisce qui: il Club House non esiste più qualcuno ha infatti portato della merce in quel posto e sembra tutto in ordine. La sensazione è che ci sia un adulto dietro a queste manovre. Tyler invita Clay a sparare per distendere i nervi. 

Arriva la polizia e Clay scappa via con la pistola. Decide di uccidere Brice perchè ha capito che Hannah non ha mentito e che l’unica persona ad aver raccontato menzogne è Brice. Alex ricorda quello che è successo la sera in cui Hannah è stata violentata: lui stava giocando con i video giochi mentre Mongomery si è reso conto di quello che stava facendo ma non ha aiutato Hannah. Qualcuno manda una pistola ad Alex che potrebbe decidersi di togliersi la vita come aveva già provato a fare. 

Clay arriva davanti a casa di Brice con la pistola. Justin lo ferma prima che possa commettere qualche atto di cui si potrebbe pentire ma dalla sua casa esce Brice…L’undicesimo episodio si chiude così. Ci avviamo ormai verso il finale di questa seconda stagione di Tredici. 

TREDICI SECONDA STAGIONE: TRAMA E SPOILER DODICESIMO EPISODIO DAL TITOLO LA SCATOLA DELLE POLAROID

Le minacce contro Clay e gli altri s’intensificano. Tyler affronta provvedimenti disciplinari. Justin testimonia contro Bryce, mettendo a rischio il suo futuro.

Tredici 2 x 12– Justin ha convinto Jessica ad accettare la sua proposta, quella di raccontare i fatti di quella maledetta notte. Tyler ha pubblicato le foto di quello che lui e Cyrus hanno fatto al campo della scuola e ha trovato il coraggio di dimostrare che anche lui sa agire. Justin ha convinto Clay a non fare cavolate. I due ragazzi vanno via ma prima ancora che entrino in macchina, Brice minaccia Justin. Lui però gli ricorda una cosa importante: non ha più niente da perdere ed è per questo che il più pericoloso. Mentre vanno via in macchina però i ragazzi si accorgono che c’è qualcuno che li sta inseguendo ma Justin riesce a seminarli. 

I ragazzi continuano a chiedersi chi sia stata la persona che ha rubato la scatola delle polaroid e chi ci sia dietro tutte le minacce che loro stanno ricevendo. Alex si è chiuso in camera ma sta bene, si è addormentato dopo quello che ha ricordato. Zac però lo rimprovera per quello che è successo. Alex è convinto di sapere chi è la persona che li minaccia ma non sa dove si possa trovare. 

Un flashback ci porta indietro nel tempo, quando Justin e Brice erano ancora piccoli. Justin veniva emarginato perchè era povero e l’unica persona che gli era stata vicino era proprio Brice. Ed è da qui che parte la testimonianza d Justin al processo, prova a spiegare tutto quello che tra di loro c’è stato. 

La mamma di Clay intanto è tornata a casa anche per incoraggiare Justin prima della sua testimonianza in aula. Gli spiega quello che rischia dicendo la sua in aula ma il ragazzo vuole andare avanti. Racconta di come ha conosciuto Hannahn e spiega quello che successe davvero prima della foto. Dice anche che è stato Brice a far girare la fotografia e che lui non ha saputo ribellarsi. Credeva nel valore dell’amicizia e Brice, nel bene o nel male, fino a quel momento, era stata la sola persona a credere in lui. Nel frattempo Alex e Zac vanno alla ricerca delle cassette convinti che sia stato Mongomery a prenderle ma alla fine non le trovano…Brice e il coach parlano di quello che è successo e dalla loro conversazione si evince che il professore sapeva tutto di quello che i ragazzi facevano. E’ lui la persona che li sta proteggendo? E’ lui che ha minacciato i ragazzi e che ha nascosto le fotografie? In aula, dopo le parole di Justin arriva il momento dell’arringa dell’avvocato di Olivia e del papà di Hannah. Si fa notare come la scuola avrebbe dovuto difendere Hannah, e anche le altre ragazze ma nessuno lo ha fatto. 

Nel frattempo a scuola Tyler viene punito per gli atti vandalici ma a differenza di Cyrus viene allontanato dalla scuola per fare un percorso riabilitativo. Mentre è dal preside fa notare come i ragazzi vengono trattati in modo diverso: agli atleti è perdonato tutto, mentre a lui no. 

Brice e Chloe parlando di quello che è successo e i due sembrano essersi messi d’accordo molto prima che tutto questo iniziasse. Continuano a stare insieme… Dopo aver capito che le fotografie non ci sono, almeno per il momento, tutti i ragazzi chiedono a Jessica di fare uno sforzo: deve testimoniare anche lei solo così Brice potrà pagare per quello che ha fatto. Loro le promettono che poi staranno sempre al suo fianco. Jessica alla fine si convince e denuncia Brice raccontando alla polizia quello che ricorda della notte dello stupro. Anche Justin testimonia pur sapendo di essere complice in questa vicenda. Tony prima del verdetto trova il coraggio per raccontare al suo fidanzato quello che è successo davvero il giorno dell’aggressione.

Arriva il momento del verdetto. In aula i ragazzi sono tutti dalla parte della mamma di Hannah e sperano che i loro sforzi siano valsi a qualcosa. Ma i giurati non la pensano come loro. La scuola viene assolta. Fuori dal tribunale la mamma di Hannah parla di come in questa storia gli adulti abbiano perso. Brice viene però arrestato per le accuse di Jessica ma viene subito liberato su cauzione mentre Justin passa più di un mese in carcere perchè sua madre sembra esser sparita nel nulla. 

TREDICI SECONDA STAGIONE ULTIMO EPISODIO TRAMA E SPOILER TREDICESIMO EPISODIO DAL TITOLO ADDIO

Un mese dopo, le persone legate ad Hannah le rendono omaggio, confortandosi a vicenda. Intanto, una brutale aggressione spinge uno studente al limite.

Tredici 2 x 13. Questo ultimo episodio si apre con la voce narrante di Clay che sta facendo un discorso in pubblico anche se all’inizio non si vede il suo volto. E’ passato un mese dal giorno della sentenza e le cose sono andate avanti ma i segni, nei cuori dei ragazzi, sono rimasti.

Il giorno della sentenza del processo che vede Brice imputato per aver stuprato Jessica, la ragazza fa un nuovo tentativo per dimostrare quanto sia stato crudele e quanto la sua vita sarà per sempre influenzata da questo evento. Ma il fatto che Brice sia incensurato e che non ci siano le prove di altri stupri fa si che il giudice arrivi a condannarlo a soli tre mesi con la condizionale. Jessica in parte si sente delusa ma allo stesso tempo riesce a guardare avanti, sa di essere più forte adesso. 

Justin purtroppo resta in carcere anche se la mamma di Clay, che ha lasciato il suo ufficio e adesso lavora con l’avvocato di Olivia, gli promette che farà di tutto per farlo uscire il prima possibile. 

Tyler torna a scuola dopo il lungo periodo di recupero e sembra aver trovato una nuova dimensione ma le cose sono cambiate: la ragazza che gli piace è fidanzata e i suoi amici non sembrano avere molta voglia di uscire con lui. Chi invece non è cambiato sono i bulli. Montgomery, dopo aver litigato con Brice che lo liquida, pronto a voltare pagina in un’altra scuola, decide di sfogarsi su Tyler; insieme al suo gruppo lo raggiunge in bagno e dopo averlo picchiato lo stuprano con un bastone della scopa. Tyler ancora una volta subisce ma non ha il coraggio di raccontare quanto accaduto.

Intanto si sta svolgendo la commemorazione per Hannah. I suoi genitori nonostante tutto hanno scelto una chiesa per il funerale. Clay parla del sentimento che provava per lei e di quanto fosse speciale. Poi invita tutti a fare quello che sta per fare lui: se la amano davvero, devono anche lasciarla andare. Alla commemorazione c’è anche Justin, nonostante sia da più tempo in carcere, sembra essersi ripreso ma è solo apparenza perchè il ragazzo si droga ancora. Clay non li immagina neppure ma ha una bella notizia per lui: i suoi genitori hanno deciso di adottarlo. Clay ha trovato il coraggio per finire il tatuaggio, questa volta da solo…I ragazzi si organizzano per la festa: Alex chiede a Jessica di andare insieme a lui anche se ufficialmente non stanno insieme. Zac lo aiuta per imparare qualche passo da fare insieme a lei. Tony grazie a Clay ritrova il suo fidanzato e Justin arriva alla festa anche se deve affrontare Brice. Justin si allontana e incontra Jessica, i due si lasciano andare e fanno l’amore. Lei lo ha sempre amato ma prima ha baciato Alex. Intanto Tyler manda un messaggio a Mec e le dice che sta per fare una strage a scuola. I ragazzi decidono di chiamare la polizia ma Clay esce fuori per fermare Tyler. Riesce a fare un lungo discorso e alla fine Tony arriva in macchina e porta via Tyler.

L’episodio finisce con Jessica, Justin e Clay davanti alla scuola con un fucile in mano. La polizia sta arrivando mentre Tyler è scappato, pieno di armi da fuoco e munizioni in macchina con Tony che rischia grosso. 

Finisce così la seconda stagione di Tredici tanto da chiedersi: ci sarà anche una terza stagione? Questo finale lo lascia pensare. 


Leggi altri articoli di Fiction e Serie TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close