La verità sul caso Harry Quebert, il finale: tutta la verità sulla morte di Nola


E’ andata in onda l’11 settembre 2019 l’ultima puntata de La verità sul caso Harry Quebert, la serei tv già vista su Sky che Mediaset ha lanciato a fine estate. Un discrto successo di pubblico per la serie con Patri Dempsey che ci ha raccontato la storia di un amore proibito, di bugie, di intrighi con un giallo misterioso che ha avuto un gran finale nel suo ultimo episodio. Nell’ultima puntata infatti il pubblico ha scoperto chi era il vero assassino di Nola. Materialmente a ucciderla sono state due persone che avrebbero dovuto proteggerla ma in realtà Nola è morta per diversi motivi. Per l’incompetenza di suo padre, per le bugie dette da Harry, per l’amore che un altro uomo provava per lei.

Il gran finale è arrivato dopo la mezzanotte tra una pubblicità e l’altra immaginiamo quindi che non tutti abbiano seguito l’ultimo episodio causa sonno! Per questo vi raccontiamo come si è conclusa la storia legata alla morte di Nola .

LA VERITA’ SUL CASO HARRY QUEBERT ULTIMA PUNTATA: IL FINALE RIVELA CHI HA UCCISO NOLA

Marcus andando avanti nelle indagini fa una serie di rivelazioni che portano dritto verso un solo uomo: il colpevole della morte di Nola sembrava essere Caleb, l’autista che si era invaghito di lei, che la spiava di nascosto, che rivedeva in lei la sua ex fidanzata. Harry potrà essere quindi scagionato da ogni accusa. Ma proprio mentre il libro di Marcus ha il successo che tutti si aspettano, tutto sembra andare come il giovane scrittore si augurava, arriva quella notizia che nessuno si aspettava. Il detective che ha indagato insieme a Marcus sul caso scopre che la madre di Nola è morta ben 9 anni prima della scomparsa della ragazza. Il viaggio in Alabama di Marcus e del poliziotto servirà per capire che Nola ha sempre raccontato delle bugie ma lo hanno fatto anche le persone intorno a lei. Era questa la rivelazione che Harry voleva fare a Marcus in carcere, dirgli che la madre di Nola era morta; la piccola quando aveva solo 5 anni aveva subito degli esorcismi, il padre e il reverendo locale pensavano fosse posseduta e da quel momento la vita di Nola è cambiata fino a quando il pastore ha deciso di cambiare tutto, trasferendosi.

Ma questa non è la sola verità che cambierà le cose. A Summerdale tutti mentono e molte persone hanno dei segreti da tutelare e da nascondere…Marcus trova le lettere che Nola aveva conservato e trova anche quella che dovrebbe essere una lettera di addio scritta per Nola da Harry. Ma se voleva lasciarla, perchè la stava aspettando in Motel? Troppe cose non tornano e infatti, mentre Marcus è a New York, un uomo viene arrestato. Le sue impronte coincidono con quelle che sono state ritrovate sulla tanica di benzina. E’ il padre di Jenny. Quale motivo avrebbe avuto di uccidere Nola? L’uomo racconta una storia che sembra fare acqua da tutte le parti ma, seguendo le sue tracce, vengono ritrovate anche la collana della ragazzina e la pistola con la quale è stata uccisa. Un dettaglio però porta Marcus e il detective a capire che l’uomo non ha ucciso Nola…Chi sta proteggendo e perchè? Nel frattempo Stern decide di raccontare la sua verità: ha assunto Luther perchè era stato lui con la sua banda di amici a ridurlo in quello stato, si sentiva in colpa. Poi Caleb aveva scoperto tutto e se ne era andato prendendo la sua macchina. Stern aveva inoltre trovato le lettere di Nola e Marcus pensa che l’uomo le avesse rubate ma la verità, come scopriremo, è un’altra…

Nel frattempo il detective capisce che cosa sta succedendo: la persona che sta scappando è l’assassino di Nola. Quella persona è il poliziotto Travis.

Ed ecco che cosa successe quel maledetto 30 agosto del 1975. Harry era al motel perchè non era stato lui a scrivere la lettera a Nola. in realtà lui alla ragazza non aveva mai scritto delle lettere perchè l’autore di quelle missive era Caleb. Ed è sempre Caleb che ha scritto Le origini del male. Era suo il manoscritto del grande capolavoro letterario che tutti hanno letto. Nola quindi riceve quella lettera ed esce di casa disperata pensando che Harry voglia lasciarla. Davanti casa trova Caleb che ha preso la Montecarlo nera del suo padrone. Scopre che è stato lui a scrivere le lettere ma capisce anche che se così stanno le cose, Harry non la vuole lasciare. E infatti l’uomo che ha scoperto i problemi mentali della ragazzina vuole portarla da uno specialista. Nola e Luther si avviano verso il Motel ma vengono inseguiti da Travis. Quando Nola nel bosco cerca di scappare e capisce che Luther è nelle mani di due mostri che vogliono ucciderlo torna indietro per difenderlo. Tutto questo però provoca la sua morte e quella della signora che ha chiamato le forze dell’ordine. Trevis e lo sceriffo nascondono il cadavere di Nola nel giardino di Harry, simulano l’incidente di Luther e per 33 anni si coprono le spalle a vicenda.

Marcus nel suo libro racconterà il vero finale di questa storia dando giustizia a chi non ha commesso nessun errore, come ad esempio Caleb…

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close