La seconda stagione di The Resident è su Rai 1: cosa succederà?


Abbiamo dovuto aspettare un anno ma adesso è arrivato il momento di sintonizzarci su Rai 1 per non perdere la seconda stagione di “The Resident”, il medical-drama ambientato al Chastain Park Memorial Hospital di Atlanta. Un anno di attesa ma finalmente adesso scopriremo che cosa succederà ai protagonisti di questa serie molto apprezzata, anche se non con numeri da record, come è successo con altre serie americane ( impossibile dimenticare il successo strepitoso avuto da The Good Doctor).

Ma The Resident ha una trama molto diversa, un mix tra il Dottor House e New Amsterdam, solo che in questo caso, i cattivi non mancano, anzi. E il paziente, non sempre viene al primo posto….

E infatti, a proposito di vil denaro, la seconda stagione, in onda alle 21.25, si inoltra nei meandri del sistema sanitario americano mostrando le mancanze e le contraddizioni di un ospedale d’eccellenza, dove le cure sono fortemente soggette al profitto e dove ogni giorno i protagonisti sono costretti a fare i conti con la propria coscienza e i loro limiti.

Per i casi medici affrontati e la spietata cronaca del funzionamento del Sistema Sanitario Americano, il calore umano, l’altruismo e la sensibilità di chi lavora confrontandosi ogni giorno con le ingiustizie affrontando difficili dilemmi morali, la nuova stagione di “The Resident” non finisce mai di appassionare.  Scopriamo qualcosa in più su questa seconda stagione della serie.

THE RESIDENT SECONDA STAGIONE: DAL 14 LUGLIO 2020 SU RAI 1

I nuovi episodi sono segnati innanzitutto dalla presenza di Marshall Winthrop, il padre del protagonista Conrad Hawkins, che si insedia alla guida del nosocomio per recuperare il difficile rapporto con il figlio e contrastare il potere del chirurgo Randolph Bell, diventato amministratore sanitario della struttura.

Altra presenza importante è quella di Julian, la consulente della QuoVadis, una società di dispositivi elettromedicali all’avanguardia, che sconvolgerà la serenità sentimentale di Devon Pravesh ormai prossimo al matrimonio. Ovviamente grande attesa anche per la storia d’amore che vede Conrad e Nic protagonisti. Si getteranno il passato alle spalle decidendo di ricominciare insieme dandosi una nuova possibilità?

Il cinico e ambizioso Randolph, dopo l’arresto della dottoressa Lane che cercherà di vendicarsi per il suo tradimento, si lascia corrompere da Gordon Page, proprietario senza scrupoli della QuoVadis, stringendo un accordo che prevede l’impegno del Chastain a fornirsi esclusivamente dei dispositivi medicali della sua società e mettendo in grave pericolo la vita di molti pazienti. Tra i nuovi arrivi anche la dottoressa Voss, chirurgo ortopedico molto esperto, che dovrà vedersela con l’egocentrismo del geniale AJ Austin, mentore di Mina Okafor.

THE RESIDENT SECONDA STAGIONE: QUANTI EPISODI SONO?

In America sono andati in onda 23 episodi nella seconda stagione di The Resident. Lo scorso anno nella prima serata di Rai 1 vedevamo ben tre episodi, potrebbe accadere lo stesso? Pensare di vedere infatti almeno 11 serate con la serie, è forse troppo, significherebbe andare in onda per tutto luglio, tutto agosto e anche settembre.

La Guida tv ufficiale Rai rivela che martedì 14 luglio 2020 andranno in onda tre episodi della serie per cui immaginiamo che sarà sempre questo il numero scelto. Nella prima serata dedicata a The Resident 2 vedremo gli episodi dal titolo La morte prima del disonore, Il principe e il povero – Tre parole .

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Fiction e Serie TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close